Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Incendio Mecoris, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "continuiamo nel monitoraggio e prevenzione"

25 giugno 2019

"La situazione sta tornando alla normalità - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - dopo la vicenda dell'incendio sprigionatosi a ridosso della zona industriale. I livelli di PM 10, sotto il profilo della media giornaliera, sono rientrati nei limiti previsti dalle attuali normative ma il fatto che, nelle prime ore dell'alba, anche ieri, due centraline abbiano rilevato alcuni innalzamenti per qualche ora, obbliga tutti a qualche piccolo accorgimento, sicuramente utile per la maggior tutela della salute pubblica. In particolare, è opportuno, ancora per qualche giorno, chiudere le finestre e limitare gli impianti di areazione nella fascia oraria compresa tra le 6.30 e le 9 del mattino, evitando l'esposizione alla luce solare, soprattutto per le persone anziane, per i bambini, le donne in gravidanza e quanti risultino affetti da patologie cardiovascolari e neurologiche. Rimangono in piedi, inoltre, i divieti di coltivazione e di pascolo, nell'area circoscritta a due km di raggio dal luogo dell'incendio, fino al giorno 9 luglio. A questo punto - ha aggiunto Nicola Ottaviani - dobbiamo evitare di sottovalutare qualsiasi tipo di problematica ma, contestualmente, possiamo anche affermare di aver superato la fase di maggiore criticità per l'intero territorio comunale, mentre appare indispensabile continuare a monitorare costantemente la qualità dell'aria, sia attraverso il sistema Ancler delle centraline comunali, di cui ci siamo dotati da qualche tempo, che permette l'aggiornamento ogni tre minuti dei dati, sia attraverso i rilievi dell'Arpa sulla tipologia delle emissioni nell'aria, non solo attorno al sito industriale, ma anche sulle altre zone della città, allo scopo di tranquillizzare ulteriormente i cittadini residenti e coloro che frequentano il capoluogo per motivi di studio o di lavoro". 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si è svolta domenica 5 febbraio, per iniziativa dell’amministrazione Ottaviani e degli altri sindaci del circondario, la prima domenica ecologica intercomunale, con il blocco della circolazione esteso, oltre al capoluogo, ai comuni di Alatri, Ceccano, Ferentino, Ceprano e Anagni. Dalle 8 alle 18, il personale impiegato dalla Polizia locale del comandante Donato Mauro ha effettuato un numero complessivo di 98 controlli, che si tradotti nella verbalizzazione di 51 sanzioni, relative alle infrazioni sulla limitazione del traffico degli autoveicoli.
Dopo l’introduzione del fondo di solidarietà per i consumi del gas da parte dell'amministrazione Ottaviani, ora il Comune sta per pubblicare, entro i prossimi giorni, il bando che permetterà alle famiglie che si trovano in difficoltà, di accedere alla ripartizione dei finanziamenti previsti dal municipio per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile.
Incendio Mecoris di , i risultati delle analisi: livelli di diossine 300 volte più bassi rispetto ad altri roghi. Anche Pm10 sotto la soglia di allerta
Frosinone, il sindaco Nicola Ottaviani: con la raccolta differenziata tariffe ridotte del 6,5%
Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"