Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"Love is love": al Lazio Pride di Frosinone circa 8000 persone sfilano a sostegno della libertà di genere

23 giugno 2019

Le strade di Frosinone - da via Aldo Moro alla Villa Comunale - si sono tinte di effetti rainbow e motivi multicolor, invadendo anche le pagine dei social a sostegno della libertà di genere. Un modo originale per manifestare l'universalità dell'amore e abbattere pregiudizi e discriminazioni: è stato questo, e molto altro, il Lazio Pride che si è svolto ieri pomeriggio a Frosinone e che ha visto la partecipazione di centinaia di persone. Una testimonianza a tinte rainbow che in Ciociaria si fortifica sempre di più e che vuole essere un invito corale all’abbattimento di qualsiasi tipo di discriminazione o pregiudizio. Perché l’amore è amore, qualsiasi sia la forma o il genere.
"Un Pride molto importante per Frosinone e per il Lazio – dichiara Fabrizio Marrazzo Portavoce Lazio Pride – Oggi abbiamo dato una risposta a chi nega diritti alle persone LGBT, a chi fa azioni di bullismo, e chi non riconosce la realtà LGBT (lesbiche, gay, bisex e trans) in provincia. Con il Pride di oggi abbiamo lanciato un grido di libertà, contro certa politica che ci vuole muti e ci ostacola, non ci fermeremo ad oggi, sicuri che il percorso del Lazio Pride continuerà nel 2020 con lo stesso intento di aiutare gli ultimi”
 
“Il Lazio pride é nato dall’ esigenza di mettere al centro del percorso associativo le esigenze della provincia – dichiara Anna Claudia Petrillo portavoce Lazio Pride – Siamo partiti da Latina, per poi spostarci ad Ostia, e oggi siamo a Frosinone, tutti territori difficili, a dimostrare che l’Orgoglio Ciociaro è anche Orgoglio LGBT, continueremo in altre province, la marcia per i diritti non si ferma.”
 
“Importante che questo Pride è stato dedicato alle persone trans, – dichiara Richard Bourelly portavoce Lazio Pride – proprio a 50 anni da Stonewal che dove è partito tutto grazie a due donne trans Sylvia Rivera, Marsha P. Johnson. Infatti, testimonial dell’evento è stata Claudia Ferri, donna transessuale di Sora e famosa make up artist a cui Anna Tatangelo dedico un brano che arrivò secondo a Sanremo.”


"Love is love": al Lazio Pride di Frosinone circa 8000 presenze a sostegno della libertà di genere

Vai alla Photogallery

TI POTREBBERO INTERESSARE

Lazio Pride a Frosinone: la Questura decide per via Aldo Moro
“Siamo assolutamente convinti che qualsiasi tipo di apertura nei confronti della comunità LGBT debba essere garantita, nel rispetto delle condizioni organizzative e strutturali delle aree interessate – ha dichiarato il vicesindaco e assessore al commercio, Antonio Scaccia
Raduno bandistico a Trivigliano: sfilano e si esibiscono le bande musicali di Alatri, Guarcino, Trevi nel Lazio e Trivigliano; manifestazione perfettamente riuscita
Sabato 18 e domenica 19 marzo, nel Palazzetto dello Sport di Paliano andrà di nuovo in scena la manifestazione di ginnastica ritmica. Si tratta infatti della seconda prova del campionato individuale Silver Jr e Sr, dopo le esibizioni già eseguite lo scorso mese. Un grande evento sportivo che sicuramente richiamerà nuovamente un pubblico numeroso e appassionato.
L'associazione "Tufano Insieme" presenta la terza edizione della festa del Carnevale a Tufano con la sfilata di carri allegorici e maschere; l'appuntamento è per domenica sette febbraio 2016 alle ore 13.30. La partecipazione alla sfilata è aperta a tutte le contrade di Anagni che intendo partecipare. In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà martedì nove febbraio.