Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Terminati i lavori di bonifica e manutenzione straordinaria di concerto tra il Comune di Frosinone e il consorzio Sud Anagni sulla Monti Lepini

21 giugno 2019

Sono terminati i lavori di bonifica e manutenzione straordinaria di concerto tra il Comune di Frosinone e il consorzio Sud Anagni.  Il primo step, alla fine del mese di ottobre 2018, a seguito di allegamento di tutta l'area adiacente a via Michelangelo. Anche grazie all'impegno profuso dal consigliere comunale Corrado Renzi, il Consorzio, alla fine del mese di febbraio 2019, iniziava la bonifica dell'intero tratto del Fosso della Ficuccia che ha riguardato la parte sottostante di via Monti Lepini incrocio via Mascagni, lato destro e sinistro della strada, parcheggio Agenzia delle Entrate, per proseguire lungo via Michelangelo e finire dopo l'incrocio di via Selva Casarino. La stessa bonifica ha interessato anche la parte sottostante, a monte e a valle, con l'attraversamento della tratta ferroviaria, in accordo con i responsabili di Trenitalia. L'amministrazione comunale di Frosinone intende sottolineare la proficua collaborazione e le attività profuse dai tecnici della Sud Anagni, in particolare i funzionari Necci e Ristoranti, unitamente a tutti gli altri tecnici che hanno collaborato per la realizzazione della bonifica.


TI POTREBBERO INTERESSARE

L'amministrazione capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani ha iniziato i lavori per la realizzazione della segnaletica orizzontale sul tratto urbano della nuova Monti Lepini, dando priorità alle zone prospicienti il nuovo impianto di calcio Benito Stirpe, che aprirà i battenti in settimana
L’amministrazione comunale capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani ha attivato i lavori di arredo urbano delle rotatorie realizzate sul tratto urbano della Monti Lepini, a seguito dell’aggiudicazione della manutenzione ordinaria e straordinaria ad alcune società private, a titolo di sponsorizzazione.
Sono terminati, come da cronoprogramma, i lavori di bitumazione e messa in sicurezza della Monti Lepini, all’interno delle quattro rotatorie realizzate dall’amministrazione Ottaviani nel tratto viario compreso tra via Armando Fabi e Madonna della Neve. Per la prima volta, è stata sperimentata l’utilità dell’effettuazione dei lavori, sulle strade di maggiore percorrenza, dalle ore 20 di sera alle 6 del mattino, corrispondendo alle imprese aggiudicatrici una lieve maggiorazione degli importi, prevista dall’Anac per le fasce notturne, che sicuramente ristora il traffico veicolare rispetto alle problematiche e alle criticità connesse alle lavorazioni diurne. In questi giorni, inoltre, il sindaco Nicola Ottaviani e l’assessore Fabio Tagliaferri stanno valutando il nuovo progetto, da poco ultimato, per il secondo tratto urbano della Monti Lepini, che si estende da via Armando Fabi fino all’ingresso del casello autostradale, ove saranno realizzate le ultime tre rotatorie e la messa in sicurezza definitiva di una delle arterie più trafficate dell’intero territorio regionale.
La giunta Ottaviani, nell’ultima seduta della settimana, ha disposto il divieto di attraversamento della Monti Lepini, via Puccini e via Pierluigi da Palestrina, per i camion, gli autotreni e gli autoarticolati con peso a pieno carico superiore ai 35 quintali, allo scopo, da una parte, di migliorare i livelli di sicurezza per i pedoni e le autovetture ordinarie e, dall’altro, di abbassare ulteriormente le emissioni inquinanti.
Frosinone: Monti Lepini, ultimata la progettazione del secondo tratto