Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

L'uso consapevole delle nuove tecnologie nella scuola e nella vita quotidiana; l'IRASE Frosinone organizza una settimana di approfondimento sul tema all'abbazia di Casamari

24 maggio 2019

"L'uso consapevole delle nuove tecnologie, nella scuola e nella vita quotidiana". È questo il tema dell’iniziativa organizzata dall’Irase Frosinone, in collaborazione con Irase nazionale e il CUDARI dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale presso l’Abbazia di Casamari dal 24 al 31 Maggio. Un’intensa settimana di approfondimento sugli aspetti legati all’utilizzo da parte degli studenti dei nuovi media e di internet, e sul ruolo dell’insegnante nell’era della comunicazione web-mediata. Ci sarà spazio anche per approfondire l’argomento relativo alle nuove tecnologie didattiche quali cinema, letteratura e psicologia e si parlerà delle dinamiche relazionali nell’era del web. Seminari, Workshop e Attività formative rivolte ai docenti di ogni ordine e grado con un Convegno conclusivo (il 30 e 31 Maggio dalle ore 15.30 alle 19.30), che vedrà la chiusura dei lavori affidata alla dottoressa Maria Rita Parsi e alla Prof.ssa Rosella Tomassoni. L’evento promosso dall’Istituto per la Ricerca Accademica Sociale ed Educativa (Irase) è stato realizzato grazie al contributo della Regione Lazio.



TI POTREBBERO INTERESSARE

Dopo il successo della FAI Marathon dello scorso weekend tenutasi a Sora, il FAI Giovani Frosinone non si ferma ed organizza un nuovo evento: la visita guidata al complesso dell’Abbazia di Casamari. L’Abbazia di Casamari è uno dei più importanti monasteri italiani di architettura gotica cistercense e sorge nel cuore della Ciociaria, precisamente nel comune di Veroli.
Alle ore 11.00 del 21 novembre prossimo, presso l’Abbazia di Casamari, alla presenza di Autorità civili, militari e religiose della Provincia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone, celebreranno la Vergine Maria “Virgo Fidelis” Patrona dell’Arma dei Carabinieri, nonché il 75° anniversario dell'eroica difesa del caposaldo di “Culqualber” da parte del 1° Battaglione Carabinieri e Zaptiè mobilitato che il 21 novembre 1941 si sacrificò in una delle ultime cruente battaglie in terra d’Africa che vide contrapposte le truppe britanniche e quelle italiane. Contestualmente verrà ricordata la “Giornata dell’Orfano”. Analoghe celebrazioni si terranno il 21 pomeriggio presso le Compagnie di Anagni, Cassino e Sora
Sabato 26 novembre, a partire dalle ore 10.00, il Rettore, i docenti e gli alunni della Scuola Secondaria di I grado del Convitto Regina Margherita accoglieranno i genitori e gli studenti delle classi quinte per far conoscere la propria Offerta Formativa e condividere un momento didattico.
L’anno scolastico appena terminato ad Anagni è stato caratterizzato, purtroppo per gli studenti della scuola media di San Magno, da una importante novità. La fine dell’attività di insegnamento della professoressa Carla Marotta. Che, dopo tanti anni di lavoro appassionato ed apprezzato da studenti e colleghi (tra cui il sottoscritto), ha deciso di andare in pensione e di prendersi un più che meritato riposo.
Nell’ambito delle iniziative organizzate quest’anno per la celebrazione degli ottocento anni della fondazione dell’abbazia di Casamari, domenica prossima 26 marzo - alle ore 18.30 - nello splendido complesso medievale si terrà un concerto barocco con musiche di Alessandro Marcello, Georg Philipp Telemann, Johann Sebastian Bach e Georg Friedrich Handel; nella performance si esibirà l'ensemble "Armoniche visioni" della quale fa parte anche il baritono anagnino Brandon Matteo Ascenzi, conosciuto in Italia per i numerosissimi concerti sia operistici che da camera, del quale qui è riportata una dettagliata biografia. Dell'ensemble fanno parte anche Floria Girolami, oboe; Teresa Iannilli, viola; Massimiliano Malizia, tromba; Maria Novella Malfatti, soprano. L'ingresso all'evento è gratuito, tutti sono invitati a partecipare.