Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, successo per il Forum dei giovani

24 maggio 2019

Si è parlato di bandi, accesso ai finanziamenti specie in ambito europeo e mobilità nell’ultima seduta del Forum dei giovani, istituito dall’amministrazione Ottaviani. Presenti ai lavori, l’assessore ai Rapporti con l’Europa e alle Politiche Giovanili, Cinzia Fabrizi, il segretario generale dell'ente, dott. Angelo Scimè, la Responsabile dell’Ufficio Europa, dottoressa Valeria Nichilò, e il Responsabile del Servizio Ced Ing. Sandro Ricci, oltre al consigliere comunale Daniele Riggi. All’assemblea erano presenti 23 tra ragazze e ragazzi, tra cui il presidente, Michele Scaccia, e il vicepresidente, Riccardo Proietti. Appassionata e partecipata la discussione che ha coinvolto i presenti sui temi all’ordine del giorno dell’incontro: tra i punti trattati, anche quello di individuare un logo che contraddistingua il Forum dei giovani dei Frosinone.

Il Forum dei Giovani è un organismo rappresentativo di partecipazione dei giovani alla vita e alle istituzioni democratiche locali che mira a creare le condizioni favorevoli ad un dialogo tra l’ente locale e i giovani, permettendo a questi ultimi, e ai loro rappresentanti, di essere protagonisti, con pieno diritto, delle politiche che li riguardano. Il Forum assicura ai giovani le condizioni per intervenire direttamente nei confronti degli organi di governo comunali, collaborando nella definizione degli obiettivi e dei programmi concernenti le Politiche Giovanili di competenza dell’Amministrazione Comunale; contribuisce, con proprie proposte, alla fase di impostazione delle decisioni che gli organi di governo comunali dovranno assumere su temi di interesse giovanile; promuove le iniziative pubbliche e di volontariato in materia di Politiche Giovanili in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.


TI POTREBBERO INTERESSARE

È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,
Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
Fare di Anagni un comune-capofila sul tema del reperimento ed uso di fondi comunitari europei. Una operazione meritoria, tanto più in una nazione storicamente restia ad utilizzare per bene tali fondi. Ed una prospettiva tanto più importane in una città, come Anagni, che già una volta è stata capace di farsi scivolare via dalle mani fondi già stanziati per ( si dice) scarsa capacità di programmazione. Se ne è parlato ieri, a margine della presentazione di tre bandi sull’inclusione sociale tenutasi nella Sala della Ragione. A far partire la discussione in merito è stato l’intervento del sindaco di Acuto Augusto Agostini, che ha criticato la poca chiarezza del sito della Regione Lazio nella sezione relativa ai bandi ed ai fondi da utilizzare
Sono stati illustrati al comune di Frosinone, i numeri, le statistiche e i risultati della videosorveglianza realizzata mediante il progetto comunale "Città in video". Erano presenti il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, il segretario generale dell'ente, Angelo Scimè, il comandante della polizia locale, Donato Mauro, il responsabile del Ced, Sandro Ricci, con la squadra di tecnici incaricata di seguire costantemente il servizio: