Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Trasporto Pubblico Locale, si cambia: l'amministrazione comunale intende procedere all'acquisizione di manifestazioni di interesse al fine di individuare

24 aprile 2019


L’amministrazione comunale di Frosinone capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani intende procedere alla acquisizione di manifestazioni di interesse al fine di individuare il servizio di trasporto pubblico locale da invitare a successiva procedura negoziata, senza previa pubblicazione di bando in attuazione dell’art.63 c.2, del D.Lgs n. 50/2016, per l’affidamento esterno in appalto, per la durata di un anno, del servizio. La ricerca di aziende del settore si è resa indispensabile dopo che il dirigente dell'assessorato ai trasporti coordinato da Massimiliano Tagliaferri, ha proceduto all'annullamento della gara, anche nelle more del riordino dell'intera materia dei trasporti pubblici su base regionale. 

La documentazione di gara comprende il Capitolato Speciale d’Appalto ed il Piano per il trasporto pubblico locale, entrambi pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente. Comprende, inoltre, il Regolamento di esercizio dell’Ascensore Inclinato e il Piano operativo Bike Sharing.

Il servizio dovrà essere espletato sulla base del Programma di Esercizio di cui all’allegato Programma di Esercizio del Capitolato Speciale d’Appalto, salvo modifiche effettuate con le modalità previste nel medesimo Capitolato Speciale d’Appalto. L'esecuzione del servizio avrà inizio su disposizione del Dirigente competente, previa formale stipulazione del contratto di affidamento e previa verifica del possesso dei requisiti di legge di cui all’art. 80 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50, nei confronti della ditta aggiudicataria, e la costituzione della cauzione definitiva. L’importo annuo complessivo dell’affidamento è stimato in € 1.916.761,19, oltre IVA, preso atto della riduzione del contributo annuale erogato dalla Regione Lazio, cui andranno aggiunti gli introiti derivanti dalla vendita della pubblicità dei titoli di viaggio.

L’appalto comprende la gestione del servizio di trasporto pubblico locale, la gestione del servizio di trasporto mediante l’Ascensore Inclinato e del Servizio Bike sharing del Comune di Frosinone.

Fanno carico all’impresa appaltatrice tutti gli oneri relativi ai mezzi, ai materiali ed al personale impiegati nel servizio, alla pulizia giornaliera dei veicoli ed ogni altro onere dovuto all'impresa sulla base delle norme in vigore, in connessione con la esecuzione del contratto.

I concorrenti, per poter partecipare alla gara, devono possedere requisiti minimi di carattere generale, idoneità professionale, capacità economica e finanziaria e di capacità tecniche e professionali.

Tutti gli interessati, purché in possesso dei requisiti, potranno presentare apposita manifestazione di interesse alla partecipazione alla successiva procedura di gara entro il 9 maggio 2019, ore 12, presso l’Ufficio Mobilità del Comune di Frosinone, a mezzo pec (all’indirizzopec@pec.comune.frosinone.it) o a mezzo raccomandata R.R. indirizzata a “Comune di Frosinone – Ufficio Mobilità – Piazza VI Dicembre.

A seguito della presentazione delle indicate manifestazioni, verificati il possesso dei requisiti richiesti, si procederà ad invitare i richiedenti a partecipare alla procedura negoziata. Per informazioni è possibile contattare il numero 0775 2656613.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Roma. “Il trasporto pubblico locale va sostenuto, non demolito” è lo slogan del presidio che si è tenuto davanti al Ministero dei Trasporti; presenti tanti lavoratori ciociari
Botta e risposta fra l-articolo, da noi pubblicato ieri su queste pagine, relativo alla riduzione del servizio di trasporto pubblico locale. Continua a leggere...
È in vigore l'orario invernale del TPL, gestito dalla Geaf. La flotta dei veicoli è stata interamente riqualificata dall'amministrazione comunale capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani, attraverso l’adozione di autobus euro 5, euro 6, a metano e a batteria: Frosinone è, così, l’unico capoluogo dell’Italia centrale ad avere introdotto autobus tutti ecologici. In allegato,il nuovo orario.
Sarà attivo per tutta la settimana di Pasqua il servizio di trasporto pubblico urbano lungo le vie del centro storico cittadino realizzato dall-iniziativa.
L’amministrazione capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani, nel quadro delle attività e dei provvedimenti volti al contenimento delle emissioni in atmosfera delle polveri inquinanti, ha individuato le due domeniche ecologiche, previste entro la fine del 2016, secondo le indicazioni del piano della Regione Lazio sulla qualità dell’aria. Si comincerà con domenica 6 novembre e si proseguirà, successivamente, con la data del 20 dello stesso mese, tranne variazioni sulla seconda data, a seguito dei rilevamenti sulle polveri sottili, previsti entro la metà di novembre.