Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

I Carabinieri della Compagnia di Alatri vegliano sul week-end di Pasqua; ecco tutti i risultati conseguiti

22 aprile 2019

Week-end di Pasqua tranquillo per migliaia di cittadini residenti nella zona di Alatri e dei Comuni vicioniori grazie all'incrementato dei servizi di vigilanza e controllo dei Carabinieri finalizzati a prevenire e reprimere reati in genere nonché al contrasto del fenomeno relativo al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti; questi i risultati conseguiti dai militari nel corso delle ultime ore:

nella tarda serata del 19 aprile ad Alatri, i militari del NORM della Compagnia hanno controllato ed identificato un 19enne ed un 25enne, cittadini albanesi residenti nel capoluogo ciociaro, già censiti in banca dati, il primo per calunnia mentre il secondo per guida in stato di alterazione psicofisica derivante dall’assunzione di sostanza stupefacenti. I due sono stati fermati nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro senza giustificato motivo, pertanto, ricorrendone i presupposti di legge i loro nomi sono stati proposti per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno ad Alatri per tre anni;

nella mattinata del 20 aprile scorso, ad Alatri, i militari della locale Stazione hanno effettuato una serie di controlli ad esercizi pubblici. Nello specifico, sono stati sottoposti ad attente ispezioni e controllo alcuni bar della cittadina ciociara al fine di verificare il rispetto delle norme vigenti, allo stato dei locali ed alla verifica della presenza della cartellonistica obbligatoria per legge. In uno dei locali sottoposti ai controlli, gli operanti accertavano la mancata esposizione dell’elenco delle bevande alcoliche in vendita nel locale, nonché l’esposizione di prodotti privi del prezzo di vendita al pubblico. Al titolare dell’attività venivano contestati due verbali per violazioni amministrative per un importo totale di euro 1.500;

nel pomeriggio del 20 aprile ad Alatri, i militari del NORM della locale Compagnia hanno proceduto al controllo di un 25enne del luogo il quale a bordo della propria autovettura alla vista degli operanti assumeva un atteggiamento sospetto e nervoso. Sottoposto a perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di hashish. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro mentre il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone per detenzione illegale di sostanze stupefacenti per uso personale;

nella serata di ieri ad Alatri e Veroli, i militari del N.O.R.M. della Compagnia, nel corso del servizio, in due diverse operazioni, hanno proceduto al controllo di un 30enne di Alatri ed un 29enne di Veroli. I due, controllati rispettivamente ad Alatri e Veroli, a seguito di perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso, di involucri contenentihashish e cocaina, il tutto sottoposto a sequestro. I prevenuti, espletate le formalità di rito, sono stati segnalati alla Prefettura di Frosinone per detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si terrà a Fiuggi nella chiesa di Santo Biagio il “Ritiro Spirituale delle Confraternite della Diocesi Anagni Alatri in preparazione della Pasqua”.
I Carabinieri della stazione di Alatri hanno denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 22enne del posto, già censito per analoghi reati. Il giovane, sottoposto alla misura della detenzione domiciliare e controllato dai militari, è stato trovato in possesso a seguito di perquisizione personale e domiciliare di diversi grammi di hashish e di un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro.
Ieri ad Alatri i militari della locale Stazione - nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio - hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, S.G. 51enne alatrense responsabile del reato di evasione. L’uomo, già censito per furto ed estorsione,
Servizi straordinari di controllo e di prevenzione del crimine da parte dei Carabinieri della Compagnia di Alatri che nel corso dell'ultimo week-end hanno battuto palmo a palmo il territorio; l’attività ha visto impiegati i Carabinieri della Compagnia oltre che ad Alatri, anche a Fiuggi, Boville Ernica, Veroli e Guarcino, con l’impiego di sei autovetture e 12 militari.
Un 43enne di Fiuggi è stato denunciato, ieri, dal personale del Comando stazione dei Carabinieri coordinato dal mar. Mario Vinci poiché, a seguito di specifica attività info-investigativa che traeva origine da una denuncia-querela sporta dalla moglie, una donna 38enne di nazionalità marocchina residente nella città termale, è risultato essere responsabile di aggressione nei suoi confronti. L'uomo, stando al racconto dei militari, nella serata di ieri e per futili motivi l'ha aggredita procurandole un trauma distrattivo del collo, giudicato guaribile in giorni cinque dai sanitari del nosocomio di Alatri.