Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Domenica 7 aprile i funerali di Daniele Stirpe, il 46enne rimasto vittima di un tragico investimento la mattina del 31 marzo scorso, ad Alatri; sale a due, intanto, il numero delle persone indagate

5 aprile 2019

Domenica 7 aprile prossimo alle ore 16.00 nella chiesa parrochiale del Sacro Cuore a Frosinone si terranno le esequie di Daniele Stirpe, il 46enne rimasto vittima di un tragico investimento la mattina del 31 marzo scorso, ad Alatri. Per la morte del pasticcere sono due - al momento - le persone che sono state iscritte sul registro degli indagati: una donna di 25 anni residente nella città dei Ciclopi e il suo fidanzato, che viaggiava con lei in auto come passeggero. La ragazza, stando al racconto dei militari, non si è fermata al momento dell'incidente ma si è presentata in caserma ad Alatri solo successivamente. A difendere i due indagati, gli avvocati Umberto Pallone ed Angelo Pincivero. I parenti di Danilo Stirpe, il pasticciere travolto e ucciso dalla Smart, invece, si sono rivolti invece all’avvocato Fabrizio Zoli; proprio quest'ultimo ha manifestato seri dubbi circa la versione del colpo di sonno fornita dalla parrucchiera indagata. L'auto, una Smart, nel frattempo, è stata sequestrata dalla magistratura che intende fare piena luce su quanto accaduto; un consulente di parte, a breve, dovrà occuparsi di effettuare una perizia sull'auto. Diverse le ipotesi avanzate da chi sta investigando sul caso: tra le piste che si stano seguendo, ci sono un sorpasso azzardato o la perdita di controllo del mezzo dovuto all’assunzione di alcol. La salma di Daniele verrà esposta nell'obitorio dell'ospedale di Frosinone "F. Spaziani" a partire dalle 11 di sabato sei aprile.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Tecchiena. Una folla enorme e commossa ai funerali di Emanuele. Il ricordo commosso della mamma. Il vescovo della diocesi di Anagni-Alatri Lorenzo Loppa: “non dimentichiamolo e non abbandoniamo i nostri giovani”
Si terranno domani pomeriggio all 14.30 nella chiesa di San Biagio di Fiuggi i funerali del giovane Bryan De Santis, il ventenne morto suicida mercoledì scorso. Terminato l'esame esterno sul corpo del ragazzo, l'autorità giudiziaria ha provveduto a rilasciare - in mattinata - il nulla osta per l'effettuazione delle esequie. L'intera città termale si è stretta attorno alla famiglia di Bryan, da tutti conosciuto e stimato.
E' stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari di Roma Anna Maria Gavon il fermo per Mario Castagnacci e Paolo Palmisani, i due fratellastri di Alatri in carcere da alcuni giorni con l'accusa pesantissima di aver ucciso barbaramente il ventenne tecchienese Emanuele Morganti. Intanto, a partire da oggi pomeriggio, la salma di Emanuele che verrà esposta probabilmente in una camera ardente. Domani, sabato primo aprile alle 15, nella chiesa di Tecchiena-Castello, verranno invece celebrate le esequie.
La salma di Simone Trulli, il giovane venuto a mancare qualche giorno fa ad Anagni in circostanze tragiche, è giunto questo pomeriggio alle 17 a Montelanico, nella chiesa della Madonna del Soccorso; qui, amici e parenti potranno vegliarlo fino allo svolgimento delle esequie che si terranno domani mattina - mercoledì 16 novembre - alle ore 11.
Si terranno oggi pomeriggio all 14.30 nella chiesa di San Biagio di Fiuggi i funerali del giovane Bryan De Santis, il ventenne morto suicida mercoledì scorso. Terminato l'esame esterno sul corpo del ragazzo, l'autorità giudiziaria ha provveduto a rilasciare, il nulla osta per l'effettuazione delle esequie. L'intera città termale si è stretta attorno alla famiglia di Bryan, da tutti conosciuto e stimato.