Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, bilancio: i revisori dei conti precisano

3 aprile 2019

L’organo di revisione del Comune di Frosinone è intervenuto per precisare il senso del proprio parere in merito al bilancio di previsione 2019-2021 che sarà portato in consiglio comunale giovedì prossimo, esprimendo - si legge nella nota di integrazione firmata dall'organo di revisione stesso - "un parere favorevole con riserva, sia per quanto riguarda la parte corrente che per le previsioni di cassa. Il termine 'non attendibile' per le previsioni di cassa, va inteso come forti criticità rilevate, nella riscossione delle entrate, provenienti dalla gestione di competenza. Si esclude in maniera assoluta il voler evidenziare una non veridicità dei dati inseriti nel bilancio di previsione stesso". L’Ente, dunque, continuerà a monitorare i flussi di entrata e spesa già realizzati (verificando la corretta programmazione nella restante parte dell’esercizio), che dovranno essere analizzati in sede di salvaguardia degli equilibri. “Dal  2013, anno in cui è stato approvato il piano di riequilibrio finanziario, l’amministrazione Ottaviani lavora per  recuperare ingenti risorse ereditate dal disequilibrio dei conti dell’anno 2012 subendo, inoltre, continue contrazioni dei trasferimenti erariali dallo Stato – ha dichiarato l’assessore al bilancio e alle finanze, Riccardo Mastrangeli - Il Comune di Frosinone, dunque, intende proseguire nella razionalizzazione di alcuni costi promuovendo, al tempo stesso, nuovi investimenti a favore della cittadinanza, tenendo sempre in considerazione le puntuali indicazioni provenienti dal collegio, per procedere all’attuazione di una corretta e congrua programmazione della macchina amministrativa”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un'ordinanza che vieta l'uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall'incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all'incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino.
È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,
“Grazie a un intenso lavoro di carattere giuridico ed amministrativo, portato avanti dagli uffici finanziari – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – quest’anno, per la prima volta, arriveremo ad abbassare il livello di alcuni tributi comunali, pur rimanendo in linea con il piano di risanamento del bilancio comunale di carattere decennale, approvato nel 2013. Ciò significa che non solo è stato evitato il dissesto, ma siamo riusciti anche a portare avanti investimenti considerevoli in tutti i settori della vita e della macchina comunale.
Il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, nella sua qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci sulla Sanità Provinciale, ha convocato i 91 primi cittadini della provincia per lunedì 6 ottobre, alle ore 13 in prima convocazione e alle ore 15 in seconda convocazione, nella sala teatro della Asl di Frosinone per discutere di alcune tematiche importanti e di stringente attualità. Continua a leggere...