Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Nuova edizione per la Pagella D’Oro: protagonisti, sabato 16 marzo, gli alunni che frequentano gli istituti del capoluogo che hanno riportato i voti e i giudizi più alti

14 marzo 2019

Nuova edizione per la Pagella D’Oro, che vedrà protagonisti, sabato 16 marzo alla Villa comunale di Frosinone dalle ore 10, gli alunni che frequentano gli istituti del capoluogo che hanno riportato i voti e i giudizi più alti. Nata su impulso del comitato del quartiere "Amici della Pescara", l’iniziativa – che l’anno scorso ha compiuto 20 anni - è stata organizzata, nel caso dell’edizione 2019, dall’assessorato comunale alla pubblica istruzione, coordinato da Valentina Sementilli. Nella sala conferenze della Villa, sabato saranno premiati i 10 ragazzi che più si sono distinti, a conclusione del ciclo di studi delle elementari o delle medie, nel corso dell’anno scolastico 2017-2018.
“L'amministrazione comunale di Frosinone crede nei giovani e nelle loro capacità ed è fermamente convinta che investire nella cultura e nell'istruzione significhi contribuire alla formazione dei cittadini e della classe dirigente di domani - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - Solo premiando il merito degli studenti e, di conseguenza, i sacrifici così frequentemente compiuti da tante famiglie, si potrà raggiungere il traguardo di una società fondata sui valori della solidarietà e della coesione sociale. Un ringraziamento va, sicuramente, rivolto ai genitori che sostengono e supportano i propri ragazzi nel percorso di studi e ai docenti, oltre che ai dirigenti dei nostri istituti scolastici, che lavorano con loro quotidianamente, dando loro il giusto incoraggiamento e la migliore preparazione perché possano raggiungere obiettivi sempre più importanti. Un sentito ringraziamento anche al comitato del quartiere "Amici della Pescara", che per due decenni ha organizzato un evento che pone l'accento sull'importanza dello studio, della cultura e del merito".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Frosinone, ventesima edizione per La pagella d’oro
Si è tenuta nel pomeriggio di sabato, all’auditorium “Colapietro”, la ventesima edizione della Pagella d’oro. L'iniziativa, che vede protagonisti gli alunni che frequentano gli istituti del capoluogo che hanno riportato i voti e i giudizi più alti, è stata organizzata dal comune di Frosinone, assessorato alla Pubblica istruzione, e dal comitato del quartiere "Amici della Pescara".
Diciannovesima edizione per la prestigiosa iniziativa che, venerdì 6 gennaio alle 17 all’auditorium “Colapietro”, premierà le migliori pagelle delle scuole elementari e medie del capoluogo. La Pagella d’oro, organizzata dal comune di Frosinone, assessorato alla Pubblica istruzione, e dal comitato del quartiere “Amici della Pescara”, iscritto all’albo delle associazioni municipali, è una manifestazione unica in tutta Italia:
Giunta al ventunesimo anno di attività la Pagella D’Oro, che ha visto protagonisti gli alunni che frequentano gli istituti del capoluogo che hanno riportato i voti e i giudizi più alti. Nata su impulso del comitato del quartiere "Amici della Pescara", l’iniziativa è stata organizzata, nel caso dell’edizione 2019,
Grande successo ieri pomeriggio per il concerto organizzato dalla Scuola Comunale di musica di Anagni, in collaborazione con la pizzeria "Fantasia di…pizza". Ad accompagnare le esibizioni degli studenti della scuola, il gruppo di djembé di cui fanno parte alcuni dei rifugiati africani ospiti della città che, dopo mesi di prove sotto la guida dell’insegnante Antonella Marotta, hanno aperto il concerto con pezzi tipici del loro paese, per poi continuare con gli amici anagnini e chiudere con la celebre canzone di Jovanotti, “L’ombelico del mondo”, dedicata al continente africano. Un bell’esempio di come si possa collaborare insieme, evitare discriminazioni e far tacere le chiacchiere inutili attraverso i suoni della musica. Tommaso Natalia