Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Tecchiena di Alatri. Il ten. Vittorio Tommaso De Lisa e il mar. Luciano Di Iorio incontrano gli studenti della scuola media "E. Danti"

7 marzo 2019

Il Comandante della Compagnia di Alatri in sede vacante Tenente Vittorio Tommaso DE LISA ed il Comandante della Stazione Carabinieri di Alatri Luogotenente Luciano DI IORIO hanno partecipato ieri - mercoledì sei marzo - all’incontro con gli studenti della Scuola media “Egnazio Danti” di Tecchiena di Alatri; l'iniziativa, come le altre che si sono tenute nelle scorse settimane, è stata organizzata nell'ambito del protocollo d’intesa “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della Cultura della legalità”, stipulato tra il Comando Generale dell’Arma ed il Ministero dell’Istruzione. All'incontro erano presenti circa 150 studenti delle classi terze ed i relativi insegnanti. Nel corso dell’attività, sono state fornite agli studenti notizie sull’organizzazione dell’Arma dei Carabinieri e sui compiti che svolge, facendo particolare menzione ai tanti Reparti Speciali che la costituiscono ed alla possibilità di ricevere notizie anche dal sito istituzionale www.carabinieri.it. Inoltre, sono stati approfonditi argomenti familiari ai giovani quali il bullismo, il cyber bullismo e gli stupefacenti ed è stato proiettato un video istituzionale.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Gli studenti del plesso di san Magno dell'Istituto Comprensivo Anagni Secondo ricevono la visita dei Carabinieri Vittorio De Lisa e Gaetano Palladino
Truffa e ricettazione: i Carabinieri della stazione di Ferentino arrestano 34enne che deve scontare quasi cinque anni e mezzo di reclusione per truffe commesse a Ferentino, Alatri e Tecchiena di Alatri
Caccia all'uomo, in queste ore, nei confronti dei tre rapinatori che questa pomeriggio - venerdì 5 settembre - hanno fatto irruzione, pistole in pugno e a volto coperto, in una gioielleria di Tecchiena di Alatri intimando ai titolari del negozio di consegnare preziosi e contanti.
Sotto effetti di sostanza stupefacente e, in più, era anche evaso dagli arresti domiciliari: il 35enne di Torrice ma residente a Tecchiena che ieri sera, giovedì 7 aprile, ha letteralmente falciato ed ucciso un uomo sulla Statale 155 Frosinone-Alatri in territorio di Tecchiena è stato arrestato dai Carabinieri. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, ha letteralmente falciato Eugenio Rapone, 70enne di Alatri che stava tornato a prendere la propria auto dopo che era aveva prelevato contanti dal bancomat della filiale Unicredit che si trova sulla Statale 155 Frosinone-Alatri in territorio di Tecchiena; per il 35enne l'accusa è di omicidio stradale.
“Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della Cultura della Legalità”: i Carabinieri incontrano gli studenti della scuola media "Leonardo Da Vinci" di Fiuggi