Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, delegazione spagnola in visita in Comune

11 febbraio 2019

Una delegazione di studenti e docenti dell’istituto spagnolo I.e.s Sierra Magina di Huelma, in Andalusia, si è recata in visita presso l’aula consiliare del Comune di Frosinone. Ad accoglierli, l’assessore alla cultura, Valentina Sementilli, l’assessore al centro storico, Rossella Testa e il consigliere Corrado Renzi. I 26 ragazzi sono ospiti, a Frosinone, nell’ambito del progetto culturale con la scuola secondaria di primo grado Campo Coni (IV comprensivo), accompagnati dai loro docenti Laura García Rubio e Noelia Oya Monzó; con loro, anche l’assessore comunale all’istruzione del comune di Huelma, José María García Villaneuva. Ventisette, invece, le famiglie del capoluogo che, per tutta la durata del progetto di scambio culturale, ospiteranno gli alunni provenienti dalla cittadina dell’Andalusia, regione ricca di storia e cultura del sud della Spagna. L’idea dello scambio culturale, fortemente condivisa dall'amministrazione Ottaviani per valorizzare le esperienze dei giovani del territorio, è nata diversi anni fa, quando i docenti dei due istituti iniziarono a collaborare tramite la piattaforma eTwinning, ed è poi proseguita nell’ambito di progetti Erasmus+ per l’apprendimento permanente, con condivisione di buone pratiche, attività promosse dalla comunità europea. “Blending cultures” è il nome del progetto promosso nel corso del soggiorno nel capoluogo, a cui seguirà la visita, in Spagna, di 24 alunni e 2 docenti del plesso Campo Coni. Tra gli obiettivi di Blending Cultures, il miglioramento delle competenze nella lingua inglese, la conoscenza del patrimonio culturale e naturale delle due comunità e la scoperta delle radici comuni.

Dopo la cerimonia nell’aula consiliare, con tanto di scambio di doni, la delegazione spagnola, accompagnata dagli alunni di Campo Coni e dagli insegnanti Eleanna Barberi, Ingrid D’Annibale e Claudio Ciocchetti (che hanno portato anche il saluto del dirigente scolastico, prof. Giovanni Guglielmi), ha visitato il museo archeologico e il campanile di Frosinone.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un'ordinanza che vieta l'uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall'incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all'incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino.
Il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, nella sua qualità di Presidente della Conferenza dei Sindaci sulla Sanità Provinciale, ha convocato i 91 primi cittadini della provincia per lunedì 6 ottobre, alle ore 13 in prima convocazione e alle ore 15 in seconda convocazione, nella sala teatro della Asl di Frosinone per discutere di alcune tematiche importanti e di stringente attualità. Continua a leggere...
Frosinone. Festa della Repubblicca del 2 giugno, il sindaco Nicola Ottaviani: "onoriamo la Repubblica"