Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Importante arresto dei Carabinieri: due pluripregiudicati -elementi di spicco del clan camorristico dei casalesi, frangia Schiavone - in manette: devono scontare cinque anni di carcere ciascuno

23 gennaio 2019

I Carabinieri della Stazione di Frosinone, in esecuzione all’Ordinanza di Carcerazione emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli, hanno arrestato ieri due pluripregiudicati - un 51enne di Casal di Principe ed un 47enne di Castel Volturno - per delitti associativi di tipo mafioso. I due uomini, elementi di spicco del clan camorristico dei casalesi, frangia Schiavone, tra il 2010 ed il 2011, si sono resi responsabili, a vario titolo, di partecipazione ad associazione di tipo mafioso, turbativa della libertà degli incanti, trasferimento fraudolento di valori e detenzione illegale di armi e munizioni, con l’aggravante di aver agito con metodo mafioso. Al termine delle formalità di rito, i due arrestati sono stati trasferiti e associati presso la locale Casa Circondariale di Frosinone, dove dovranno scontare rispettivamente cinque anni di reclusione.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Camorra. Tangenti ed estorsioni a Ferentino. Carabinieri arrestano cinque persone. In manette nella Capitale persone appartenenti ad un clan camorristico e un esponente della politica locale di Ferentino
Ferentino. Arresto ex assessore Luca Bacchi, oggi la conferenza stampa del sindaco Antonio Pompeo; il consigliere comunale di minoranza Giuseppe Virgili: "la nostra città non merita questo"
Alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, presso la sede del comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone, si terrà una conferenza stampa durante la quale verranno illustrati i dettagli di un'operazione di polizia che ha portato all'arresto di due persone per una rapina avvenuta a Paliano.
Serrone. Grande successo per l’iniziativa “La mafia uccide il silenzio pure” dell’associazione Progetto Cineforum 1.1
49enne di Veroli tratto in arresto dai Carabinieri per il reato di lesioni commesse in Ferentino nel 2013 in concorso con il fratello