Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Dalla Regione Lazio 2 milioni e 80mila euro per la tutela e il recupero dei centri storici del Lazio

23 gennaio 2019

Pubblicata la determina regionale per la concessione dei contributi ai Comuni del Lazio, ad esclusione di Roma Capitale, per la realizzazione di opere e lavori pubblici finalizzati alla tutela e al recupero dei centri storici.
 
In particolare, viene stanziato un fondo di oltre 2,8 milioni di euro, che sarà destinato per il 64% ai Comuni sotto i 5.000 abitanti, mentre il restante 36% ai Comuni con popolazione pari o superiore ai 5.000 abitanti. Verranno poi stilate due distinte graduatorie e sarà attribuito un punteggio premiante a quei Comuni che presentano progetti con rilevante attenzione al tema della sostenibilità ambientale. I Comuni sopra i 5.000 abitanti saranno chiamati a compartecipare alle spese dell’intervento in misura del 20% e fino a un massimo di 500mila euro, mentre gli altri Comuni dovranno farsi carico di una quota del 5% del costo dei lavori per finanziamenti superiori ai 200mila e fino a un massimo di 300mila euro. Per contributi inferiori ai 200mila euro non sarà richiesta alcuna spesa di compartecipazione.
 
“Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Zingaretti per sostenere i Comuni del Lazio negli interventi di riqualificazione del patrimonio edilizio. Con questo investimento vengono assegnate risorse importanti per la salvaguardia e il recupero dei centri storici, che rappresentano anche un prezioso volano turistico e culturale per molte realtà” dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche abitative.
 
 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il Comune di Anagni celebrerà, mercoledì 27 settembre, la Giornata Mondiale del Turismo, con due iniziative organizzate nella Sala della Ragione dall'assessore al ramo Simona Pampanelli.
Martedì 5 dicembre alle ore 16.00 presso il teatro comunale Esperia si terrà il convegno “Gli Alberghi diffusi nei borghi del Lazio”. Ad intervenire Flaminia Santarelli, Dirigente dell'Area Promozione e Commercializzazione dell'Agenzia Regionale del Turismo, e Giancarlo Dall’Ara Presidente Associazione Italiana Alberghi Diffusi.
Mercoledì 23 agosto, 19,30, continua il tour nei borghi ciociari dell'Ass.Culturale ViviCiociaria in collaborazione con il gruppo Itinarrando. Per partecipare è necessario essere soci di ViviCiociaria e prenotarsi al 380 765 18 94.
Un contributo da destinare ai Comuni per l’organizzazione di manifestazioni, eventi, feste e iniziative turistiche e culturali nell’ambito dell’iniziativa “Lazio delle Meraviglie – Estate 2018”. I Comuni potranno beneficiare di un contributo regionale fino a un massimo di 7mila euro per singole attività finalizzate alla promozione dei nostri territori e ad un prolungamento del soggiorno dei turisti che visitano il Lazio.
Anche il Comune di Serrone tra i 32 progetti finanziati nel Lazio per la promozione dei borghi; il sindaco Natale Nucheli: "ancora una volta premiata programmazione e progettazione"