Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Rischio gelo: Acea ATO5 invita gli utenti del servizio idrico a proteggere i contatori

2 gennaio 2019

In vista del repentino abbassamento delle temperature previsto nelle prossime ore, in particolar modo nelle zone montane del territorio, Acea Ato 5 invita i clienti a proteggere dal gelo i contatori idrici, mediante coperture provvisorie. La protezione del contatore, infatti, è importante per evitare perdite o mancanze d’acqua nella stagione invernale e il Regolamento d’utenza prevede che la cura e la manutenzione del contatore siano a carico del cliente.
Per questo scopo si consiglia di utilizzare materiali isolanti, i più adatti sono il polistirolo e il poliuretano espanso che isolano efficacemente gli apparecchi dall’ambiente esterno. Possono essere utili, inoltre, i materiali di scarto cantieristico, come la lana di vetro. Attenzione a non utilizzare giornali o panni in stoffa che, assorbendo acqua e umidità, rischiano di peggiorare la situazione. È importante altresì proteggere le tubature all’aperto di entrata e uscita dal contatore. La società informa, inoltre, che attiverà ogni misura preventiva necessaria per fronteggiare i repentini abbassamenti di temperatura, cercando di limitare al massimo eventuali disagi.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il sindaco Fausto Bassetta ha rappresentato ai vertici dell'Acea Ato5 il disagio degli utenti che, nei giorni scorsi, hanno ricevuto a casa le fatture del consumo idrico già scadute. “A fronte delle numerose proteste dei cittadini, che a causa di una circostanza non dipendente dalla loro volontà si vedranno applicati interessi di mora - ha scritto il sindaco in una lettera inviata all'Acea Ato5 - questa amministrazione comunale si fa portavoce delle rimostranze degli utenti, condividendole, e chiede di attivare i provvedimenti del caso al fine di intervenire concretamente su quanto segnalato”. L'intervento del sindaco fa seguito alle numerose segnalazioni degli utenti, impossibilitati a pagare le fatture per il consumo dell'acqua nel rispetto delle scadenze, avendole ricevute in ritardo. Bassetta ha chiesto all'Acea Ato5 di avere urgenti riscontri in merito al problema segnalato.
L’amministratore delegato di Acea Ato5, ingegnere Paolo Saccani, incontra i cittadini. Continua a leggere...
Lavori di manutenzione programmata da effettuarsi sulla rete in Via Casilina in territorio di Ferentino: Acea Ato5 comunica la sospensione flusso idrico per giovedì 22 marzo dalle ore 8.00 fino al primo pomeriggio
L'Acea Ato5 ha risposto alla lettera che il sindaco Fausto Bassetta, nei giorni scorsi, ha inviato alla società per rappresentare i disagi degli utenti che hanno ricevuto l'ultima fattura per il consumo dell'acqua scaduta da tempo. Una circostanza, aveva scritto Bassetta, non dipendente dalla volontà dei cittadini che si vedranno addebitati gli interessi di mora.
Questa mattina - venerdì 29 luglio - il sindaco di Anagni, Fausto Bassetta, ha effettuato un sopralluogo all'impianto di captazione La Sala con il direttore generale dell'Acea Ato5, Alessandro Zanobini, il responsabile della Gestione Operativa di Acea Ato5 Massimo Costa e il consigliere comunale Paolo Lanzi, per fare il punto della situazione dopo la grave crisi idrica che ha colpito buona parte del territorio per diversi giorni.