Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Isole ecologiche a piazzale Kambo e a piazza VI dicembre. sabato 27 ottobre l'inaugurazione

25 ottobre 2018

Sabato 27 ottobre, alle 15, presso piazza VI dicembre, e alle 16, presso piazzale Kambo, l’amministrazione comunale con a capo il sindaco Nicola Ottaviani, mediante l’assessorato all’ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, presenterà alla cittadinanza due isole ecologiche mobili, che saranno ubicate nella parte alta e in quella bassa della città. Ogni cittadino registrato a un’utenza del Comune, tramite tessera sanitaria, potrà conferire presso i dispositivi - in cui sarà presente anche un operatore della ditta Appaltatrice - le seguenti tipologie di rifiuti differenziati: umido, plastica, alluminio, carta-cartone, vetro, pile, olii vegetali, medicinali scaduti e contenitori etichettati T/F. I report stilati, così, permetteranno all’amministrazione e alla società De Vizia di intervenire con eventuali misure correttive, quale, ad esempio, la variazione dell’orario di conferimento o della localizzazione. Le isole saranno spostate ogni notte nei vari quartieri della città, garantendo ulteriormente l'implementazione e la facilitazione della raccolta differenziata, in grado di promuovere anche la premialità delle singole famiglie.

Al fine di poter garantire una totale copertura del territorio comunale, la città è stata suddivisa in due macrozone (Zona 1, ossia Centro Storico e Zona 2, corrispondente a Centro Urbano/Periferico) e per ognuna di essa individuate dei punti di ubicazione.
L’amministrazione Ottaviani ha inoltre avviato l’acquisto di ulteriori due isole ecologiche che andranno a potenziare il servizio.
Il nuovo programma di igiene urbana introdotto dall’amministrazione Ottaviani, con il sistema di raccolta porta a porta sull’intera superficie del capoluogo, sta riuscendo, dunque, nell'intento di incrementare la percentuale della differenziata, che ha ormai superato il 70%. Un risultato, questo, che non solo va a beneficio dell'ambiente, ma permette di abbassare i costi fissi di raccolta e smaltimento, con conseguente diminuzione dell’importo delle bollette. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Martedì prossimo 11 novembre partono i lavori per la realizzazione dell’isola ecologica ai piani artigianali. L’area di “Valle Sette Due”, individuata dalla Giunta comunale quale sito ideale per poter realizzare il centro di raccolta da adibire al conferimento, in modo differenziato, dei rifiuti urbani, ospiterà dunque l’attesa isola propedeutica all’avvio della raccolta differenziata al domicilio degli utenti.
Frosinone, il sindaco Nicola Ottaviani: con la raccolta differenziata tariffe ridotte del 6,5%
Frosinone, approvata la variante per l'isola ecologica
Oggi 4 maggio 2016 si è tenuta l'inaugurazione dell'isola ecologica o centro di raccolta a Colleferro, propedeutica all'avvio della raccolta differenziata porta a porta, presumibile per settembre dopo la campagna di informazione. "Ai cittadini - spiega Alberto Valleriani, presidente di Re.Tu.Va.Sa. - ora spetta il compito di utilizzarla al meglio, abituandosi, e non cadere nella tentazione di abbancare rifiuti vicino i cassonetti stradali che tra l'altro con la raccolta porta a porta verranno eliminati".
L'Amministrazione comunale di Serrone, con il sostegno della Regione Lazio e della Provincia di Frosinone, continua ad investire sulla raccolta differenziata. In particolare, questa volta, la Giunta Nucheli vuole migliorare il servizio di raccolta, ampliando e potenziando l'isola ecologica, in via Pianillo.