Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

La Polizia di Stato di Frosinone intensifica i controlli nel capoluogo: in campo le “Pantere”, i “Nibbi” ed i “Falchi”

10 luglio 2018

La Polizia di Stato di Frosinone intensifica i servizi di controllo del territorio per prevenire e contrastare reati predatori, relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti e microcriminalità in genere.

Al riguardo, la Squadra Volante della Questura sta pattugliando in questi giorni il capoluogo con le “Pantere”, i “Nibbi” ed i “Falchi”; questi ultimi per l’attività di polizia in borghese. Il servizio in moto, per la vigilanza dinamica, interessa soprattutto il centro storico.

Particolare riguardo anche per le zone di maggiore aggregazione sociale e di ritrovo dei giovani, oltre alla periferia. Passaggi frequenti sono predisposti per le zone della movida nel corso del fine settimana. Altresì, sempre alta è la “guardia” nei confronti di persone sottoposte agli arresti domiciliari o alla Sorveglianza Speciale.

 


TI POTREBBERO INTERESSARE

La dott.ssa Cristina Rapetti da oggi nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone

A prendere il suo posto al Commissariato di P.S. di Cassino il Commissario Capo Dr. Nicola Donadio
Cambio ai vertici della Questura di Frosinone e del Commissariato di Cassino. Da oggi, insediamento ufficiale del nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato D.ssa Cristina Rapetti. Un prestigioso incarico assegnato al funzionario di Polizia quale riconoscimento anche della grande professionalità ed equilibrio con cui ha diretto, da ottobre del 2014, il Commissariato di Cassino.
Frosinone: task force della Questura; controlli a tappeto in zona scalo e in zona ASI. In campo volanti, ufficio immigrazione, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria e unità cinofile
Nella mattinata di oggi - martedì 26 aprile - la Polizia di Stato ha effettuato un servizio straordinario di prevenzione, nello specifico un posto di blocco, nei pressi della S.P.277 “Asse Attrezzato” al Km.3+400, territorio del comune di Frosinone. L’attività di polizia ha visto l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale, delle Volanti della Questura, con l’ausilio di unità cinofile provenienti dalla Questura di Roma.
Nell’ambito degli intensificati controlli ad ampio raggio, la Questura di Frosinone svolge un’attenta attività di monitoraggio del fenomeno “immigrazione”. In particolare, l’Ufficio Immigrazione della Questura ha dato esecuzione al Decreto di Espulsione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Frosinone nei confronti di un cittadino marocchino che sul territorio italiano si era reso responsabile di reati in materia di stupefacenti, oltre che di evasione.
Frosinone Calcio vs Napoli, post partita con arresto; ad eseguirlo la Polizia di Stato