Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone. Parco Matusa: aggiudicata la piantumazione

27 marzo 2018

 

Sono state ultimate, nella mattinata odierna, da parte dell’ufficio tecnico del Comune di Frosinone, le procedure relative al primo lotto delle piantumazioni arboree, all’interno del Parco Matusa dove, proprio in questi giorni, sono stati attivati anche i lavori per la realizzazione dei percorsi pedonali e ciclabili. L’impresa vivaistica aggiudicataria, l’azienda Pavia di Alatri, ha proposto un ribasso di circa il 30% sulla base di gara, generando ulteriori economie che potranno essere reinvestite in altre piantumazioni che, dunque, in questa prima fase, supereranno l’importo di 100.000 euro, suddivise in cespugli, giardini ed essenze arboree di alto fusto. “Stiamo continuando a investire sul polmone verde urbano del Parco del Matusa – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – dimostrando come la progettualità di un moderno capoluogo debba passare necessariamente per il recupero ambientale del contesto territoriale, trasformando le volumetrie edilizie in aree verdi”.



TI POTREBBERO INTERESSARE

Dopo l’apertura del cicloparco comunale, in via Mola Nuova, a ridosso di piazzale De Matthaeis (un’area di 3 ettari di verde destinata alla pratica di mountain bike e ciclocross, riqualificata dall’amministrazione Ottaviani con la partnership della ASD Bellator Frusino) e il primo step dei lavori del Parco del Matusa, che diventerà il più grande parco pubblico realizzato, nell'Italia centrale, dal dopoguerra a oggi, la città di Frosinone potrà finalmente usufruire di un altro ampio spazio verde all’interno della cinta urbana
Frosinone, Parco del Matusa: secondo step ad ottobre
Frosinone, Parco Matusa: superatiitre vincoli
Questa mattina, con una giornata di anticipo rispetto alla data del 30 giugno prevista inizialmente, sono iniziati i lavori di smantellamento del vecchio stadio in piazza Caduti di via Fani, lasciando lo spazio al nuovo polmone verde, il Parco del Matusa, che si estenderà per circa due ettari nella zona centrale della città.
Il mutamento è proprio ciò che più sta a cuore alla natura universale: quanti, giovedì 6 luglio alle 18.15, parteciperanno al concerto organizzato dal Comune di Frosinone, potranno affermare, senz’altro, di essere stati diretti testimoni di un cambiamento storico per la città. Giovedì prossimo si terrà infatti “Note per il Parco del Matusa”, fortemente voluto dal sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, per suggellare, mediante un evento dal forte significato simbolico, la transizione della gloriosa