Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Riprende all'I.I.S. Bragaglia di Frosinone la rassegna cinematografica "Il Cinema Diverso", organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere e diretta dal regista Fernando Popoli

11 ottobre 2017

Riprende all'I.I.S. Bragaglia di Frosinone la rassegna cinematografica: "Il Cinema Diverso", organizzata dall'associazione culturale Atelier Lumiere e diretta dal regista Fernando Popoli, primo appuntamento lunedì 16 c. m. alle ore 10,00 nell'aula magna. Dopo la prima parte realizzata all'Alberghiero di Fiuggi che ha conseguito notevole successo e interesse tra gli studenti e si è svolta nel mese di Maggio ora si passa al Liceo Bragaglia con particolare attenzione verso gli iscritti dell'audiovisivo, delle discipline artistiche e di tutti gli altri interessati. La programmazione nel mese di Ottobre è la seguente: Lunedì' 16, ore 10/12. Giovedì 19, ore 14,30/16,30. Lunedì 23, 14,30/16,30. Giovedì 26, ore 14,30/16,30. Lunedì 30, ore 14,30/16,30. Tra i film in proiezione, particolare interesse per: "The master", di Paul Thomas Anderson, con Joaquin Phoenix, Leone d'argento al Festival di Venezia e Coppa Volpi per la migliore interpretazione."La Corte", di Christian Vincent, Coppa Volpi per migliore attore e premio alla sceneggiatura. "Birdman", di Alejandro Innaritu, vincitore di quattro premi Oscar. Vi parteciperanno, oltre al Direttore Fernando Popoli, il docente universitario Giovanni Curtis e il critico cinematografico Gerry Guida. La rassegna prevede attività formativa sul cinema d'autore, premiato in centinaia di Festival e poco visto nelle sale, aneddoti e curiosità sul mondo della celluloide e un concorso per gli studenti che potranno partecipare con un video di tre minuti, una relazione sulla rassegna o una recensione sui film. In premio, cento euro da spendere in materiale didattico, dvd e libri.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si gira ad Acuto: "Il cavaliere dal bianco mantello", iniziate le riprese con i giovani protagonisti del cortometraggio, in un bosco incantato delle splendide alture dei Monti Simbruini. Il film completa il corso di perfezionamento del cinema e dell'audiovisivo concluso all'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto.
Casting all'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto per "Il cavaliere dal bianco mantello", il cortometraggio in preparazione che conclude il corso di perfezionamento sul cinema e l'audiovisivo al quale hanno partecipato venti studenti. L'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto cerca ragazzi e ragazze dai 15 ai 20 anni per interpretare i ruoli principali. Le riprese inizieranno a fine maggio e il film sarà diretto dal regista Fernando Popoli.
Ad Acuto si cercano attrici e attori per il primo cortometraggio realizzato da “L'Albero delle Meraviglie”, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto; la selezione è aperta a ragazze, ragazzi, adulti, anziani, donne, uomini, bambini, persone di tutte le età che hanno voglia di recitare. A conclusione del corso base sul cinema e l'audiovisivo, il regista Fernando Popoli, coadiuvato dai corsisti e da alcuni tecnici, girerà il primo cortometraggio frutto dell'Albero delle Meraviglie:
Prosegue all'ITIS Morosini di Ferentino il progetto: "Cinema, che passione", gestito dall'associazione culturale Atelier Lumiere e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio. Il 26 gennaio affiancherà il regista Fernando Popoli nella lezione teorica, il prof. Giovanni Curtis, docente universitario, esperto di cinema.
"Il Vino e le Rose", l'eterna sfida tra il bene e il male, l'ultimo romanzo della giovane e affascinante scrittrice e attrice Claudia Conte, sarà presentato da Fernando Popoli per l'Albero delle Meraviglie, l'Officina dell'Arte e dei Mestieri di Acuto. Uno straordinario appuntamento letterario che si terrà venerdì 15 giugno alle ore 18,00 nella sala consiliare al quale parteciperà l'autrice per raccontarci di questa sua ultimo romanzo che narra della vita di tre amiche dalla gioventù alla maturità