Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, in via di ultimazione "Il buio a colori" che si concluderà entro il 20 maggio, con la riqualificazione del sottopasso ferroviario che collega corso Lazio a via Puccini

8 maggio 2017

È iniziata, da questa mattina, la seconda fase dei lavori del progetto "Il buio a colori", che si concluderà entro il 20 maggio, con la riqualificazione del sottopasso ferroviario che collega corso Lazio a via Puccini, realizzata dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Proprio dalla zona Scalo è stato avviato il restyling dei sottopassi cittadini presenti in città che, unitamente agli altri tunnel del capoluogo, saranno inclusi nel progetto, unico in Italia, ideato dall’amministrazione. "Il buio a colori" nasce dal presupposto che le zone scarsamente illuminate, presenti a ridosso della ferrovia, o anche nella zona alta, come il tunnel di viale Roma o quello di Sant’Antonio, costituiscano, alcune volte, elementi di criticità per la sicurezza dei cittadini, oltre a rappresentare aree di disagio urbano: per porre rimedio a tale problematica, il sindaco, Nicola Ottaviani, ha ideato una innovazione architettonica e strutturale che produrrà il risultato di rigenerare completamente i tratti stradali interessati. Attraverso l’apposizione di centinaia di lamelle quadrate, colorate con le diverse tonalità di base ed illuminate da strutture a led interne ai viadotti, le quali cambieranno disposizione ogni sei mesi, si otterrà l’effetto di entrare, periodicamente, con le automobili o anche a piedi, all’interno di contesti urbani completamente rigenerati e, addirittura, anche mutevoli. Le policromie così create costituiranno la base di un progetto brevettabile dal Comune di Frosinone e dall'Accademia di Belle Arti, replicabile anche in altri contesti urbani, con possibilità anche di introiti finanziari per i due enti ideatori e realizzatori. Al fine di concludere i lavori entro il termine previsto, gli uffici del settore lavori pubblici hanno esteso l’ordinanza di senso unico alternato, con apposizione di semafori provvisori e segnaletica stradale di preavviso e sicurezza, su tutto il tratto del sottopasso ferroviario, tra via Pierluigi da Palestrina e via Puccini, con l’obbligo di rimuovere tutta la segnaletica installata a fine giornata lavorativa, per limitare, il più possibile, disagi al traffico veicolare. 

Foto di Nando Potenti
 


 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, ha commissionato all’Accademia di Belle arti di Frosinone un progetto rivoluzionario in materia di riqualificazione dei tunnel e dei sottopassi presenti in città. Partendo dal presupposto che le zone scarsamente illuminate, presenti a ridosso della ferrovia, o anche nella zona alta, come il tunnel di viale Roma o quello di Sant’Antonio, costituiscano, alcune volte, elementi di criticità per la sicurezza dei cittadini, oltre a rappresentare aree di disagio urbano, è stato ideato il progetto definito “Il buio a colori”, una innovazione architettonica e strutturale che produce il risultato di rigenerare completamente i tratti stradali interessati.
È iniziata la riqualificazione dei sottopassi cittadini presenti in città, unitamente ai tunnel presenti, sia nella parte alta che in quella bassa. Il progetto ideato dall'amministrazione Ottaviani, denominato "Il buio a colori", sarà realizzato in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Il primo tunnel oggetto del restyling creativo operato dagli studenti e dai docenti dell'istituto, che ha sede nel palazzo Tiravanti, è quello che collega corso Lazio a via Puccini, nella zona Scalo.
È in vigore l'orario invernale del TPL, gestito dalla Geaf. La flotta dei veicoli è stata interamente riqualificata dall'amministrazione comunale capitanata dal sindaco Nicola Ottaviani, attraverso l’adozione di autobus euro 5, euro 6, a metano e a batteria: Frosinone è, così, l’unico capoluogo dell’Italia centrale ad avere introdotto autobus tutti ecologici. In allegato,il nuovo orario.
Torna in libertà l'ex presidente di FederLazio Frosinone Alessandro Casinelli: Il Tribunale Collegiale di Reggio Calabria ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Nicola Ottaviani e Antonio Managò
Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"