Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Maltempo. Allerta meteo del Dipartimento di Protezione Civile: sulla Ciociaria neve anche a quote basse, venti forti con raffiche di burrasca forte: "massima attenzione per chi si mette in viaggio"

14 gennaio 2017

Allerta Meteo Lazio – Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede sul Lazio dalla notte di oggi sabato 14 gennaio e per le successive 24-36 ore: nevicate su tutta la Regione con quota minima intorno a 200-400 metri, in ulteriore calo fino a quote di pianura in presenza di rovesci e temporali; gli apporti al suolo saranno da deboli a moderati. Inoltre dal pomeriggio di domenica 15 gennaio e per le successive 24 ore si prevedono sul Lazio venti forti settentrionali con raffiche di burrasca forte. Mareggiate lungo le coste esposte.
Il Centro Funzionale Regionale ha pertanto emesso un bollettino con attenzione per vento e neve su tutte le zone di allerta: bacini costieri nord, bacino medio Tevere, appennino di Rieti, Roma, Aniene, bacino del Liri e bacini costieri sud.


TI POTREBBERO INTERESSARE

«Il comune di Paliano è stato ammesso dalla Regione Lazio alla procedura per l'assegnazione del contributo a sostegno delle spese sostenute per il ripristino di accettabili condizioni minime di viabilità e sicurezza in relazione alle avverse eccezionali condizioni meteo dall'emergenza neve dei giorni 25 febbraio e seguenti. La cospicua nevicata che ha interessato molti comuni della Regione Lazio ha causato disagio e problemi di viabilità e la necessità di interventi di squadre di volontari di protezione civile e di mezzi per la rimozione della neve e lo spargimento di sale da disgelo.
Allarme maltempo per le prossime 24/36 ore diramato dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Lazio. A partire dal pomeriggio di oggi mercoledì primo ottobre i gruppi di intervento di Protezione Civile, le Forze dell'Ordine, le Prefetture e gli Enti preposti vengono sollecitati a porsi in stato di preallerta meteo per condizioni metereologiche avverse.
Maltempo: Protezione Civile Lazio dirama nota di allerta meteo con codice giallo a partire dalla mattinata di giovedì e per le successive 12 ore; criticità idrogeologica per temporali su tutte le zone di allerta del Lazio
Confermata l'ondata di gelo di notevole intensità che colpirà l'Europa dalla Siberia a partire dal prossimo weekend, sotto i gelidi venti di Burian. Si tratta di un evento davvero eccezionale per durata, estensione ed intensità, come non si vedeva da anni e che farà sicuramente parlare di sé. Si partirà da Scandinavia, Russia e Stati orientali, ma il gelo siberiano dilagherà poi anche su Germania, Danimarca, Olanda, Belgio, poi Francia e persino Gran Bretagna ed Irlanda. Temperature in tracollo con gelo intenso almeno fino ai primi di marzo, valori anche sotto i -10°C in pianura e temperature sotto la media fino a 10/15°C.
Non gelo e neve, ma pioggia costante. Queste le previsioni del tempo per la giornata di oggi, 4 febbraio 2015, per la città di Anagni.