Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, domeniche ecologiche: la prima il 6 novembre

2 novembre 2016

L’amministrazione comunale ha varato il nuovo piano per l’abbattimento dei valori e delle emissioni di polveri sottili in atmosfera, adottando una serie di provvedimenti per la disciplina del traffico veicolare che, insieme al controllo delle caldaie per il riscaldamento civile e industriale, si propongono l’obiettivo di calmierare le componenti di criticità nel periodo invernale. In particolare, in ottemperanza del piano regionale sulla qualità dell’aria, saranno effettuate 4 domeniche ecologiche, a partire da domenica 6 novembre (con orario 8-18), nelle quali l’uso dell’automezzo privato dovrà considerarsi assolutamente limitato, ed autorizzato solo nella zona esterna rispetto alla ztl. Inoltre, per allineare gli standard del trasporto pubblico extraurbano a quello locale, tenendo presente che il Comune di Frosinone può, oggi, contare su 23 automezzi, completamente rinnovati e a basso impatto ambientale, anche i veicoli del Cotral dovranno rispettare le nuove disposizioni, potendo entrare nella zona centrale solo con mezzi scarsamente inquinanti. Entro la seconda settimana di novembre, dopo il primo monitoraggio sulle emissioni in atmosfera, attraverso la diffusione dei dati elaborati dall’Arpa, l’assessore all’ambiente Flora Ferazzoli indicherà eventuali nuovi accorgimenti da adottare, per tutelare al meglio la qualità dell’aria e il diritto alla salute dei cittadini. (Sul sito istituzionale dei Comune di Frosinone sono presenti i due provvedimenti emanati in data odierna, 2/11/2016, dall’amministrazione comunale, per il monitoraggio e la tutela della qualità dell’aria).


TI POTREBBERO INTERESSARE

Blocco dell'umido alla SAF, il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani: "rifiuti mischiati, ultima follia"
Torna in libertà l'ex presidente di FederLazio Frosinone Alessandro Casinelli: Il Tribunale Collegiale di Reggio Calabria ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Nicola Ottaviani e Antonio Managò
Si è svolta domenica 5 febbraio, per iniziativa dell’amministrazione Ottaviani e degli altri sindaci del circondario, la prima domenica ecologica intercomunale, con il blocco della circolazione esteso, oltre al capoluogo, ai comuni di Alatri, Ceccano, Ferentino, Ceprano e Anagni. Dalle 8 alle 18, il personale impiegato dalla Polizia locale del comandante Donato Mauro ha effettuato un numero complessivo di 98 controlli, che si tradotti nella verbalizzazione di 51 sanzioni, relative alle infrazioni sulla limitazione del traffico degli autoveicoli.
Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in via precauzionale e cautelativa, ha emesso un'ordinanza che vieta l'uso delle acque sotterranee nelle fasce di terreno poste ai due lati del tratto di strada continuo che va dall'incrocio di via Agusta con via Tumuli fino all'incrocio di via Agusta con via delle Salci e, da qui, lungo via delle Salci, fino al confine con il comune di Ferentino.
È terminata in settimana la procedura per lo stanziamento del fondo di solidarietà per i consumi del gas, introdotto dall’amministrazione Ottaviani. Saranno 410 le famiglie che, che a seguito della istruttoria definita dal servizio prestazioni sociali dell’Ente, accederanno alla ripartizione dei finanziamenti per sostenere i consumi ed il pagamento delle relative bollette per il riscaldamento civile. Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, infatti, grazie all’accantonamento di una piccola quota sulle singole utenze attualmente allacciate sul territorio comunale,