Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Più valore al lavoro: contrattazione, occupazione, pensioni; queste le parole d'ordine del corteo organizzato da CIGL, CISL e UIL ad Isola del Liri in occasione della Festa dei Lavoratori

1 maggio 2016

Quest’anno una della più importanti manifestazioni in occasione della festa dei Lavoratori si è tenuta ad Isola del Liri ed è stata organizzata dalle tre sigle sindacali CIGL, CISL e UIL. Il corteo ha attraversato le vie della città al grido di "più valore al lavoro. Contrattazione, occupazione, pensioni”, parole d’ordine, queste, scelte per celebrare il 1° maggio. "Il lavoro è stato il grande elemento bistrattato dalla politica con una normativa che ha peggiorato i diritti conquistati negli anni", hanno fatto sapere i rappresentanti provinciali delle OOSS che hanno preso parte alla manifestazione di Isola del Liri e che hanno aggiunto: "il territorio della provincia di Frosinone è una delle aree più colpite dalla crisi e dalla disoccupazione: chiediamo più attenzione da parte delle Istituzioni".


TI POTREBBERO INTERESSARE

"Sicurezza: il cuore del Lavoro": a Isola del Liri CIGL, CISL e UIL celebrano la festa dei Lavoratori è stato il tema dell'evento organizzato da CIGL, CISL e UIL a Isola del Liri in occasione della festa dei Lavoratori. Il corteo, partito alle ore 9.00 da piazza Boncompagni, si è snodato lungo le vie cittadine per poi terminare con un comizio al quale è intervenuto Paolo Terrinoni, segretario generale CISL Lazio.
"Lavoro, diritti, Stato sociale: la nostra Europa": questo lo slogan della manifestazione del primo maggio organizzata da CGIL, CISL e UIL ad Isola del Liri
Dopo lo scivolone della prima partita persa per 6 gol a 4 contro il Camorano Calcio a 5, l-Isola Liri Calcio a 5 fuori casa.
Prosegue anche a Ferentino, tra le bancarelle del mercato settimanale di via Paolo Borsellino, la raccolta delle firme per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla Carta dei diritti universali, organizzata da CIGL, CISL e UIL. L'iniziativa si svolgerà sabato prossimo 7 maggio dalle ore 8.30 alle ore 13.00. Nel pomeriggio, inoltre, sarà possibile firmare nella sede SPI CIGL di via XX settembre. Insieme alla Carta sono proposti anche tre requisiti referendari su le norme che limitano le sanzioni e il reintegro in caso di licenziamento illegittimo, le norme che limitano la responsabilità solidale negli appalti, il lavoro accessorio. La campagna per la raccolta delle firme, che durerà sei mesi, era stata lanciata alcune settimane fa in concomitanza con i festeggiamenti per i 120 anni della confederazione.
È in programma ad Isola del Liri, a partire dal mese di marzo, un interessante progetto che si protrarrà fino a giugno, curato dalla CLS Volley LIRI di Isola del Liri, rivolto ai ragazzi di scuola media inferiore con disabilità psico-fisiche.