Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ambiente: i Comuni del comprensorio scrivono al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: "ecco i nostri obiettivi programmatici per la salvaguardia del territorio"

27 gennaio 2016

I sindaci di Acuto, Anagni, Carpineto Romano, Colleferro, Ferentino, Filettino, Fiuggi, Fumone, Gavignano, Gorga, Montelanico, Morolo, Paliano, Piglio, Segni, Serrone, Sgurgola e Trevi nel Lazio, che fanno parte del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco, hanno inviato una proposta di protocollo di intesa tra Regione e Comuni dell'Alta Ciociaria al Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti.

Si tratta di un documento che contiene richieste per un vasto territorio (oltre 100 mila abitanti) in tema di salute, ambiente, mobilità, economia, sviluppo, turismo, progettazione urbana, formazione e cultura tenendo conto delle peculiarità e delle esigenze dei singoli Comuni ma con una visione unitaria e globale.

"Abbiamo individuato - scrivono a Zingaretti i sindaci dei 18 Comuni delle province di Frosinone e Roma - obiettivi programmatici e impegni concreti che riguardano i temi principali per il governo e l'amministrazione del nostro territorio". In sintesi, il protocollo d'intesa favorirebbe il miglioramento dell'offerta sanitaria, la salvaguardia dell'ambiente con l'utilizzo razionale delle risorse naturali comuni e l'incentivazione di un consumo responsabile e di più appropriati stili di vita, il miglioramento della mobilità con l'obiettivo di ridurre drasticamente il traffico veicolare, la realizzazione di una formazione completa che accompagni i giovani sino al più alto grado dell'istruzione.

Con l'occasione, i sindaci hanno invitato il presidente Zingaretti ad una prossima riunione del Coordinamento "per discutere del nostro progetto di sviluppo, che potrebbe anche rappresentare un modello alternativo di governo territoriale".


TI POTREBBERO INTERESSARE

Telecamere accese sulla crisi ambientale della Valle del Sacco stamattina, 25 febbraio. Le telecamere erano quelle del Tg Regione. E sono arrivate a Sgurgola, dove si è parlato della situazione ambientale della Valle del Sacco, oramai da anni in stato di emergenza.
La Valle del Sacco in strada per manifestare per i propri diritti e per la propria salute: a Frosinone il prossimo 13 aprile
Il Coordinamento dei sindaci per l'ambiente dei Comuni della Valle del Sacco, che riunisce amministrazioni delle province di Frosinone e Roma, torna ad incontrarsi giovedì 28 aprile alle ore 17.00 a Piglio. Tre i punti inseriti all'ordine del giorno dal coordinatore del gruppo, il sindaco di Anagni Fausto Bassetta: il Sin Valle del Sacco; il Contratto del fiume Sacco; situazione generale del territorio in materia di ambiente e sanità.
A Serrone "La pannocchia è blues": l'evento enogastronomico/musicale plastic-free che guarda all'ambiente nella valle del Sacco; appuntamento il nove agosto in piazza R. Fulli e al parco san Rocco
La Sala della Ragione del Comune di Anagni ospiterà oggi, a partire dalle 16, una nuova riunione del Coordinamento dei sindaci della Valle del Sacco per l’ambiente.