Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

La dott.ssa Cristina Rapetti da oggi nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone

A prendere il suo posto al Commissariato di P.S. di Cassino il Commissario Capo Dr. Nicola Donadio - 4 gennaio 2016

Cambio ai vertici della Questura di Frosinone e del Commissariato di Cassino.
Da oggi, insediamento ufficiale del nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Frosinone, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato D.ssa Cristina Rapetti.
Un prestigioso incarico assegnato al funzionario di Polizia  quale riconoscimento anche della grande professionalità ed equilibrio con cui  ha diretto, da ottobre del 2014, il Commissariato di Cassino.
A prendere il suo posto nella dirigenza del Commissariato di Cassino il Commissario Capo Dr. Nicola Donadio.
Di origini campane, il Dr. Donadio, assegnato nel 2012 alla Questura di Aosta, ha ricoperto in quella sede, quale incarico principale,  la dirigenza della Squadra Mobile.
A presentare il nuovo  Dirigente, presso la sede del Commissariato di Cassino, il Questore Filippo Santarelli, accompagnato dalla D.ssa Rapetti,  per confermare ai cittadini di quel territorio la forte presenza della Polizia di Stato, costantemente impegnata nel perseguimento dell’obiettivo sicurezza.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Si è appena concluso il ciclo di incontri, nell’ambito del progetto “Occhio alle truffe”, che ha visto protagonisti i vertici della Questura di Frosinone in collaborazione con i Comuni di Anagni, Ferentino, Veroli e Alatri, facendo registrare un grande successo di pubblico e riscuotendo ampio interesse da parte dei “non più giovani” che vi hanno preso parte.
Nel pomeriggio di lunedì otto agosto, nell’ambito della nuova campagna della Polizia di Stato “Non siete soli # chiamateci sempre” contro le truffe agli anziani, la Questura di Frosinone ha incontrato gli over 65 di Serrone. Nella sala della biblioteca comunale, il Questore Dott. Filippo Santarelli, il Portavoce e Capo Gabinetto della Questura Dott.ssa Cristina Rapetti, il Dirigente della Squadra Mobile Dott. Carlo Bianchi ed il Direttore Tecnico Capo Psicologo Dott.ssa Cristina Pagliarosi hanno fornito indicazioni utili, ai non più giovanissimi, sui comportamenti da evitare, lanciando un messaggio preciso: diffidare sempre degli estranei e per qualsiasi difficoltà contattare il numero di emergenza 113. Nel corso della manifestazione, ad integrazione di quanto esposto, sono stati proiettati due nuovi filmati, il cui testimonial d’eccezione è il conduttore televisivo Gianni Ippoliti e distribuite ai presenti brochures realizzate della Questura di Frosinone. All’evento hanno partecipato anche il Sindaco e l’Assessore ai Servizi Sociali. alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Serrone.
Il Capo di Gabinetto e Portavoce della Questura Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Cristina Rapetti ha partecipato, nel pomeriggio di ieri, al programma Rai “ la Vita in diretta”, nello spazio dedicato alla tematica “Occhio alle truffe, anziani nel mirino”. L’intervento del dirigente della Polizia di Stato si inserisce nell’ambito del lancio della seconda fase della campagna di prevenzione contro le truffe agli anziani “Non siete soli #chiamatecisempre”, con il contributo del poliedrico Gianni Ippoliti, ideatore di due nuovi spot.
Domani, giovedì 9 giugno, dalle ore 17.00 la Sala della Ragione del Comune di Anagni ospiterà un'iniziativa nell'ambito del “Progetto Sicurezza Anziani” realizzato dalla Polizia di Stato di Frosinone. Si tratta di “Occhio alle truffe” per mettere in guardia gli anziani, facilmente esposte ai raggiri da parte di persone senza scrupoli.
Si svolgerà mercoledì prossimo, 15 giugno, a partire dalle ore 18, nella Sala consiliare del Comune di Ferentino, l’iniziativa voluta dalla Polizia di Stato nell’ambito del progetto “Sicurezza Anziani”, denominata “Occhio alle truffe”. Il progetto mira a offrire alle persone anziane gli strumenti utili per difendersi dai raggiri di persone senza scrupoli. L’incontro si aprirà con i saluti del Questore di Frosinone Filippo Santarelli e del sindaco di Ferentino Antonio Pompeo.