Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone-Ferentino. Mega operazione antidroga dei Carabinieri

31 gennaio 2015

Due persone arrestate, oltre un kg di cocaina, 267 dosi di marijuana, 14 grammi di hashish sequestrati, assieme a ben 75.650 euro. E 7 proiettili calibro 7,65  È il bilancio dell’operazione messa a segno ieri dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone in diverse zone della provincia, nel corso di una manovra tesa a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.
Si è trattato di tre operazioni distinte; ieri mattina a Frosinone, i carabinieri hanno arrestato un 52enne del luogo per detenzione illecita di sostanza stupefacente e detenzione illegale di munizionamento. Inseguito a duna perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di cinque confezioni di cellophane contenente complessivamente 622 grammi di cocaina pura, una confezione di cellophane contenente 14 grammi di hashish, 7 proiettili calibro 7,65, e 75.650 euro in contanti in  banconote di  vario  taglio, probabilmente denaro proveniente da attività di spaccio. Il tutto, opportunamente repertato, è stato sottoposto a sequestro. L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato portato presso la Casa Circondariale di Frosinone. Ieri pomeriggio poi, stavolta a Ferentino, i carabinieri hanno tratto in arresto per detenzione illegale di sostanza stupefacente una 37enne del luogo. La donna, in un appezzamento di terreno vicino alla sua abitazione, aveva nascosto in un tronco d’albero un involucro contenente 200 grammi di cocaina. La droga è stata posto sotto sequestro mentre la donna è stata portata a Rebibbia. Da notare che la droga sequestrata, opportunamente tagliata, avrebbe permesso il confezionamento di oltre 8.000 dosi per un valore commerciale di circa 320.000 euro.
Inoltre ieri sera, a Frosinone, i Carabinieri della locale Compagnia, nel corso di analoga attività,  perquisendo tre appartamenti dello stabile di edilizia popolare Lotto 19 hanno rinvenuto e sequestrato 535 dosi di cocaina per un peso complessivo di 90 grammi; 267 dosi di marijuana per un peso complessivo di 110 grammi. Droga che, qualora fosse stata immessa sul mercato, avrebbe fatto guadagnare circa 14.000 euro.
Insomma, un nuovo grosso colpo al mercato locale dello spaccio di droga, dopo i molti già effettuati l’anno passato, in cui i carabinieri hanno perseguito 140 reati analoghi ed arrestato 90 persone.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Brillante doppia operazione dei carabinieri di Alatri nell’ambito del contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Continuano incessanti i servizi preventivi disposti dal superiore Comando Provinciale ed attuati dal Comando Compagnia Carabinieri di Frosinone nella sfera giurisdizionale di competenza tesi a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Dalle prime ore del mattino di lunedì 29 febbraio, la Squadra Mobile di Frosinone, in collaborazione con la Squadra Mobile di Napoli, ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, nei confronti di 15 persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e di singoli episodi di importazione di rilevanti quantitativi di cocaina, hashish e marijuana. qui il video e le foto: http://goo.gl/NoZ6fN
160 gr. di cocaina e 200 gr. di marijuana. Questa è la quantità di droga rinvenuta e sequestrata dai Carabinieri della Stazione di Colleferro nei confronti di un ragazzo di 20 anni di Gavignano, incensurato, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo alla circolazione stradale, hanno fermato il giovane nel centro di Colleferro, mentre era alla guida della propria auto.
I Carabinieri della Stazione di Labico, con l’ausilio di quelli di Valmontone, hanno arrestato un ragazzo italiano, di 25 anni, di Artena e una giovane di 23 anni di Valmontone, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri hanno fermato l’uomo mentre era alla guida della sua auto, in via Valmontone, e insospettiti del suo atteggiamento hanno deciso di sottoporlo ad una perquisizione che ha permesso di rinvenire alcune dosi di cocaina, nascoste nei suoi indumenti intimi.