Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Vanessa Gismondi, Emiliano Iannone, Emanuela Amore, Antonio Occhiuto, Ivan Sterbini, Luca Vecchi ed Emiliano Salvatori costituiscono l'associazione "Alternativa per Anagni"

15 novembre 2014

Vanessa Gismondi, Emiliano Iannone, Emanuela Amore, Antonio Occhiuto, Ivan Sterbini, Luca Vecchi ed Emiliano Salvatori hanno ufficialmente costituito, sabato scorso, l'associazione ambientalista e culturale per il territorio "Alternativa per Anagni"; tra le finalità dell'associazione vi è quella di promuovere progetti di carattere sociale, naturalistico ed ecologico. L'associazione, inoltre, si propone di promuovere, difendere e sviluppare le risorse ambientali naturali e rurali perseguendo finalità di ordine culturale e sociale, sviluppare e promuovere la partecipazione dei cittadini, delle imprese, degli enti, delle istituzioni a favore della tutela e della valorizzazione ambientale.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Venerdì pomeriggio, ad Anagni, il personale della locale Stazione dei Carabinieri ha tratto in arresto un 48enne del luogo, in esecuzione di specifico ordine di carcerazione emesso dalla Corte D’Appello di Roma; l'uomo deve espiare una pena di due mesi e venti giorni di reclusione per le commesse e reiterate violazioni della misura alternativa degli arresti domiciliari a cui era sottoposto.
La neo-costituita associazione ambientalista e culturale per il territorio "Alternativa per Anagni" ha indetto per martedì 11 novembre prossimo alle ore 17 un sit-in di protesta da tenersi dinanzi all'entrata della biblioteca comunale "A. Labriola", in via Garibaldi.
L-autista dello scuolabus non si è trasformato in tragedia, ha creato qualche malumore tra i rappresentanti di alcuni gruppi politici e delle associazioni. Di seguito, riportiamo integralmente la nota inviata a questa redazione da Emiliano Salvatori, imprenditore e uno dei fondatori dell'associazione ambientalista e culturale per il Territorio "Alternativa per Anagni" (foto in alto). Eccola:
Sull-altezza del km 605, un km prima del casello autostradale di Anagni - Fiuggi. Si tratta di un autoarticolato ribaltato su un fianco, con perdita di materiale, pezzi di alluminio. Al momento il traffico scorre su due corsie. In alternativa si consiglia di uscire a Frosinone o Ferentino percorrere la SS 6 Casilina con rientro ad Anagni. Sul posto sono intervenuti tutti i mezzi di soccorso.
Un progetto nel segno del cambiamento e dell-associazione "Alternativa per Anagni" che tra le finalità annovera quella di promuovere progetti di carattere sociale, naturalistico ed ecologico. Sabato scorso il comitato è tornato a riunirsi: tra i punti all'ordine del giorno previsti per la discussione, particolarmente importante è stato quello riguardante la messa in sicurezza di alcune piante di agave in una zona periferica della città dei Papi. La terribile terminazione a punta delle piante in questione - secondo i referenti del progetto Alternativa per Anagni - avrebbe potuto rappresentare un serio pericolo per coloro che transitavano nei pressi.