Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Politica. Il Partito Democratico di Anagni chiama a raccolta iscritti e simpatizzanti, martedì 23 luglio il congresso cittadino per scegliere il nuovo segretario: quasi certa l'elezione di Egidio Proietti

15 luglio 2019

Si apre la nuova stagione politica del Partito Democratico di Anagni che per il prossimo 23 luglio chiama a raccolta iscritti e simpatizzanti e invita alla partecipazione i cittadini in occasione del congresso cittadino che si terrà all'hotel Le Rose, sulla via Anticolana. Il circolo attualmente è in regime di commissariamento e la convocazione del nuovo congresso cittadino porterà, in conclusione dei lavori, alla nomina del nuovo segretario e alla formazione successiva del nuovo direttivo. Dopo le ultime stagioni guidate dall'ex segretario cittadino Francesco Sordo e il traghettamento del partito affidato alla giovane attivista verolana Francesca Cerquozzi nominata su indicazione della federazione provinciale dei Dem, sta per aprirsi - almeno nelle intenzioni - una fase nuova che, stando alle voci dei bene-informati, porterà all'elezione di Egidio Proietti a nuovo segretario del circolo e a quella di Umberto Morrea a vicesegretario. La scelta del nome di Proietti - già consigliere comunale, il più votato alle elezioni amministrative che nel 2014 hanno eletto sindaco Fausto Bassetta - viene interpretata, da molti, come un segnale di discontinuità in grado di avviare un processo di ripartenza dopo gli ultimi, disastrosi risultati elettorali cittadini. Del comitato direttivo del circolo, sempre secondo i bene-informati, faranno parte anche i tre fratelli Tagliaboschi: Aurelio, ex assessore al Bilancio con la giunta guidata dal col. Fausto Bassetta; Sandra, attuale consigliere comunale di minoranza; Marco, ex assessore ai Servizi sociali ai tempi del sindaco Bruno Cicconi.
I lavori del congresso di svolgeranno per l’intera giornata di martedì 23 luglio a partire dalle 9.30 nella sala convegni dell’hotel: qui si radunerà l’assemblea degli iscritti che affronterà diversi ordini del giorno tra cui, appunto, l’elezione del nuovo segretario cittadino. Come da prassi in apertura dei lavori ci saranno l’insediamento della presidenza del congresso e i saluti istituzionali a cui seguiranno la presentazione delle candidature alla carica di segretario e l’esposizione delle relative linee programmatiche. Al termine dei lavori si procederà con la votazione e l’indicazione del nuovo segretario del circolo.






 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Di seguito pubblichiamo integralmente la nota inviata a questa redazione dal segretario del Partito Democratico di Anagni Francesco Sordo e dai consiglieri comunali Aurelio Tagliaboschi, Egidio Proietti, Maurizio Bondatti, Sandra Tagliaboschi sulla questione Marangoni:
Il Partito Democratico di Anagni ha chiesto, in una lettera spedita oggi, che il direttore della Asl di Frosinone Luigi Macchitella e il responsabile del dipartimento Prevenzione, dott. Giancarlo Pizzutelli, rendano noti i numeri a disposizione, rispetto alla situazione sanitaria dei cittadini della Valle del Sacco. Il partito guidato da Francesco Sordo, insieme ai consiglieri Sandra Tagliaboschi, Egidio Proietti e Maurizio Bondatti, con l'assessore Aurelio Tagliaboschi,
"Il lavoro di sinergia tra Regione Lazio, Comune di Anagni e consorzio ASI dà i suoi frutti, con l'attivazione del depuratore nella zona industriale atteso da tanti anni". È quanto si legge nella nota diffusa dal Partito Democratico di Anagni, su iniziativa del segretario Francesco Sordo, dell'assessore Aurelio Tagliaboschi e dei consiglieri Dem Egidio Proietti, Sandra Tagliaboschi e Maurizio Bondatti, quest'ultimo anche consigliere delegato all'Ambiente dell'amministrazione provinciale di Frosinone.
“E' per senso di responsabilità che continueremo a sostenere, almeno fino a quando sarà possibile; ma obiettivamente non c’è più la fiducia incondizionata che c’è stata per lui fino ad oggi”. E' quanto dichiarato - oggi pomeriggio, giovedì 5 ottobre - in sede di conferenza stampa dal segretario politico cittadino del Partito Democratico Francesco Sordo, all'indomani dell'ingresso in giunta di Giuseppe Felli di Progetto Anagni e il conseguente allontanamento di Roberto Cicconi di Anagni Democratica.
Una nota congiunta per dire che la vicenda Saxa Gres "non rappresenta alcun attacco al nostro territorio, nessuna invasione di rifiuti, nessun attentato all’ambiente". A inviarla a questo giornale i rappresentanti del Partito Democratico al consiglio comunale Aurelio Tagliaboschi, Egidio Proietti, Maurizio Bondatti e Sandra Tagliaboschi e il locale segretario Francesco Sordo.