Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Questione Politica e questione morale, dal “modello “Ferentino al caso “Ferentino”: venerdì 10 maggio l'incontro organizzato dall'associazione politica Ferentino CittAperta

9 maggio 2019

Di seguito pubblichiamo integralmente e senza modifiche la nota pervenuta in redazione riguardante l'incontro organizzato dall'associazione politica Ferentino CittAperta:

L’Associazione Politica Ferentino CittAperta ha organizzato per il giorno venerdì 10 maggio alle ore 17,30 nella sala riunioni del Comitato Pontegrande presso il Palasport di Ferentino un incontro-dibattito pubblico sul tema Ferentino: questione Politica e Questione Morale, dal “modello “Ferentino al caso “Ferentino”.
Lo scopo è quello di sollecitare i cittadini ad una riflessione attenta sulla situazione politica della città ad un anno di distanza dalle elezioni comunali che hanno visto la riconferma plebiscitaria dell’Amministrazione Pompeo.
Ferentino CittAperta, presentatasi nel 2018 alle elezioni comunali con il candidato sindaco Fabio Magliocchetti, ha ottenuto  il 4% dei consensi , non riuscendo ad ottenere  neppure la rappresentanza consiliare: il 96% dei votanti non ha pertanto condiviso il punto di vista critico espresso dalla nostra Associazione Politica, con il suo programma incentrato sulla Sanità, l’Ambiente ed il Territorio, ed il 68% dei votanti , cioè ben due su tre, ha votato la coalizione Pompeo. Il successo è stato talmente eclatante che ha fatto coniare al Sindaco e Presidente della Provincia Antonio Pompeo l’espressione “Modello Ferentino”, cioè una situazione da ammirare ed indicare come esempio positivo alle altre città ed ai loro cittadini.
Dopo un anno il Modello diventa Caso, cioè situazione da stigmatizzare e certamente da non imitare; come è stata possibile questa inversione, e perché nella città non si avverta , soprattutto da parte del Partito Democratico, l’esigenza di un confronto pubblico di idee su una questione così clamorosa: a partire da queste domande FerentinoCittAperta ha deciso di esporre il suo pensiero e di metterlo in discussione insieme ai cittadini, alle associazioni ed ai partiti che riterranno opportuno ed utile l’occasione di confronto.


TI POTREBBERO INTERESSARE

"Ferentino: questione politica e questione morale" è il titolo dell'interessante incontro in programma per venerdì 10 maggio prossimo a partire dalle ore 17:30 nella sala del comitato di Ponte Grande a Ferentino; "dal modello Ferentino al caso Ferentino: dibattito aperto al pubblico sulle ultime questioni politiche che hanno coinvolto il nostro paese", spiegano gli organizzatori. All'incontro interverranno Marco Maddalena e Fabio Magliocchetti del movimento civico Ferentino Città Aperta. Tutti sono invitati a partecipare.

Elezioni amministrative 2018. Fabio Magliocchetti, candidato sindaco per Ferentino Città Aperta, serra i ranghi prima della chiusura

Il professore incontra i suoi elettori presso la pizzeria Break Time nei pressi della Stazione di Ferentino
Elezioni amministrative 2018. Fabio Magliocchetti, candidato sindaco per Ferentino Città Aperta, serra i ranghi prima della chiusura
Venerdì 10 marzo alle ore 17.30 nella sede della Casa della Pace di piazza G. Mazzini a Ferentino si terrà un interessante dibattito sul tema Ambiente e Ecomafie; all'incontro interverranno la dott.ssa Daniela Paglia, membro del presidio ULTIMI, associazione per la legalità, e Alessandro Ciuffarella dell'associazione Civis. L'incontro sarà moderato dal prof. Fabio Magliocchetti.
Il capogruppo Consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà di Ferentino Marco Maddalena ha formulato, nei giorni scorsi, una interrogazione al sindaco dopo che un cittadino su un importante social network , il 14 maggio, ha pubblicato un foto dove segnalava l’occupazione di un posto per diversamente abili , da parte di un’ automobile con evidente scritta “Comune di Ferentino” presso il Palazzo della Provincia di Frosinone.
Grave situazione di abbandono nel cantiere adiacente il plesso scolastico “Simone Cola”, a Ferentino. A denunciarlo è Marco Maddalena, consigliere comunale di opposizione ed esponente di Sinistra Italiana. L’area in questione è quella che il Comune di Ferentino ha voluto intitolare al giovane