Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Concluso lo spoglio delle schede delle elezioni per il rinnovo del consiglio della Provincia di Frosinone: ecco i nomi degli eletti

8 aprile 2019

Si sono concluse verso l'ora di pranzo le operazioni di spoglio delle schede delle elezioni per il rinnovo del consiglio della Provincia di Frosinone; ad affiancare il presidente Antonio Pompeo, già riconfermato nei mesi scorsi, saranno: Gianluca Quadrini (Progetto Futuro), Stefania Furtivo (Provincia protagonista), Gianluigi Ferretti (lista Per la Provincia di Frosinone), Daniele Maura (Provincia protagonista), Vincenzo Savo (Partito Democratico), Massimiliano Quadrini (Partito Democratico), Alessandra Sardellitti (Partito Democratico), Germano Caperna (Partito Democratico), Igino Guglielmi (Lega Provincia Di Frosinone), Andrea Campioni (Lega Provincia Di Frosinone), Luigi Vacana (Provincia in Comune), Gioacchino Fernandi (Provincia protagonista). Gianluca Quadrini è stato rieletto alla carica di Consigliere Provinciale risultando il più votato in assoluto con 8434 voti ponderati con la sua lista ‘Progetto Futuro’. Grande la soddisfazione di Quadrini che ha tenuto particolarmente a ringraziare i candidati che lo hanno sostenuto in questa competizione, ma anche coloro che hanno espresso la preferenza per la sua lista, ben 157 tra amministratori e consiglieri e quelli che hanno contribuito attraverso amici al raggiungimento di questo grandissimo risultato.

“Il riscontro personale – spiega Quadrini – è frutto della mia attenzione quotidiana ai problemi che vengono da cittadini e territorio. Penso che non sia un caso se la maggior parte delle preferenze le ho ricevute dai piccoli Comuni. Questo risultato frutto di un proficuo impegno mi sprona a fare ancora meglio. Ha vinto il territorio, hanno vinto i piccoli comuni e coloro che hanno creduto in me. Il nostro è un progetto 'futuro' tutto da costruire, da scrivere, ma in questo momento è importante tenere in piedi questo bellissimo gruppo creato dalle elezioni provinciali in modo da poter raggiungere risultati migliori anche nelle prossime tornate elettorali.”



“Una partecipazione numerosa, oltre il 90% di votanti, a dimostrazione di quanto è importante la Provincia nelle dinamiche politiche e amministrative locali. Lo abbiamo dimostrato in questi anni di difficoltà, riprendendoci un ruolo essenziale a difesa dei cittadini e del territorio. Siamo un ente di secondo livello solo sulla carta. I dati sull’affluenza devono essere da stimolo a continuare anche in futuro, appoggiando in maniera convinta l’impegno dell’Upi per la piena ricostruzione dell’assetto istituzionale e finanziario delle Province.
Ringrazio tutti i consiglieri che dal 2014 ad oggi hanno svolto con impegno e professionalità il loro ruolo e rivolgo a tutti i nuovi eletti i più sentiti complimenti, con l’invito a mettere sempre al primo posto la nostra provincia, la sua crescita e il suo futuro. Da parte mia piena disponibilità, come ho sempre dimostrato, a collaborare. Siamo amministratoti locali, facciamo della concretezza e della quotidianità le nostre caratteristiche. Terminata la campagna elettorale, guardiamo al futuro e alle opportunità che possiamo creare per il rilancio della nostra terra.
Per quanto riguarda il Partito Democratico ha dimostrato di essere primo partito in questa competizione. Con il lavoro e la serietà, con l’ascolto costante dei territori, con la porta sempre aperta rispetto a quelle che sono le richieste che arrivano dalla gente, i risultati arrivano. Quella di oggi è l’ennesima prova che la rinascita di questo partito ha bisogno della valorizzazione dei territori e di chi sui territori ha dimostrato di saper vincere”.
E’ quanto dichiara il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo

--------------------------
Dichiarazione del neo Consigliere provinciale della Lega, Andrea Campioni. 
 
“Ringrazio tutti gli amici della Lega che mi hanno concesso la loro fiducia e sono fiero di essere il primo Consigliere della Lega eletto in Provincia di Frosinone, ricevendo il testimone dai miei due predecessori, Andrea Amata ed Angelo Costantini. Il mio riferimento è il Segretario regionale Francesco Zicchieri, affiancato dal Sottosegretario Claudio Durigon, che con Quota Cento ha dato tante speranze a chi ha lavorato sodo per una vita. Mi auguro che anche altri Consiglieri provinciali e comunali, come me, aderiscano presto al progetto di Matteo Salvini, per rinnovare i nostri territori ed il Paese.”

-----------------------------

Massimiliano Quadrini è stato riconfermato consigliere provinciale di Frosinone. L’esponente del Partito Democratico incassa dunque, il placet del territorio ciociaro e mantiene, di fatto, la città di Isola del Liri rappresentata nell’importante Ente guidato da Antonio Pompeo.

<<Ringrazio i consiglieri comunali e i sindaci che mi hanno sostenuto anche in questa tornata, per la terza volta consecutiva  – ha detto Massimiliano Quadrini – Ad essere “promossa”, ne sono convinto, è la politica messa in campo finora, fatta di impegno e concretezza. E’ un risultato importante che mi sprona a fare sempre meglio. E’ motivo di orgoglio continuare a vedere rappresentata la mia città, Isola del Liri che – ha aggiunto ancora Massimiliano Quadrini - ha uno dei 4 seggi conquistati dal Partito Democratico, insieme a Frosinone (2) e Veroli. Il Partito Democratico in provincia di Frosinone si riconferma forte e credibile nonostante una flessione a livello nazionale che si ripercuote inevitabilmente anche qui. Sono più che soddisfatto – ha aggiunto Massimiliano Quadrini – e ringrazio ancora i consiglieri  e i sindaciche mi hanno sostenuto. C’è tanto da fare, per la provincia di Frosinone e per Isola del Liri, la mia città, dove concorro per la carica di sindaco. L’impegno resta massimo>>.

 ----------------------

Le elezioni provinciali di ieri hanno confermato, dunque, il costante impegno di Gianluca Quadrini, sia politico che amministrativo nel costruire rapporti di stima e collaborazione con tutto il territorio.”Con questo spirito ed entusiasmo, conoscendo le difficoltà del territorio della provincia di Frosinone e i tagli economici e del personale effettuati all’Ente, siamo fiduciosi –conclude Quadrini- per il futuro anche perché riteniamo che il Governo attuale non può rifiutare di riconoscere il ruolo delle Province nei territori, soprattutto per le problematiche che riguardano le strade, le scuole e l’ambiente. La riforma Delrio va cambiata e il voto deve tornare ai cittadini”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Il circolo del Partito Democratico di Anagni propone come candidato Sindaco, in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno prossimo, il consigliere comunale uscente Sandra Tagliaboschi. Insegnante, moglie, madre e dirigente di partito, è una delle energie migliori che il Pd può mettere a disposizione della città, come deliberato unitariamente dal consiglio direttivo dello scorso 24 aprile.
Dalla direzione provinciale del Partito Democratico di Frosinone riceviamo questa nota che di seguito pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:
Si terrà mercoledì 31 ottobre, dalle ore 8 alle ore 20, l’elezione del Presidente della Provincia di Frosinone. Il Presidente Antonio Pompeo ha firmato i decreti che fissano la data delle consultazioni e la costituzione dell'Ufficio Elettorale.
Si è tenuta nei giorni scorsi la riunione del direttivo del Partito Democratico di Ferentino. Tra i punti all’ordine del giorno discussi dai membri dell’esecutivo cittadino guidato dal segretario Mauro Campoli, anche quello sulle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale cittadino.
Sulla candidatura di un esponente della lista Progetto Anagni in vista delle prossime provinciali e sui ritardi del Pd per l’individuazione di un proprio candidato, pubblichiamo la nota del segretato del Pd anagnino Francesco Sordo.