Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Il consigliere comunale anagnino Gianluigi Ferretti eletto in provincia: “premiato il mio lavoro sul territorio. Ora penso all’ambiente”

8 aprile 2019

Un’elezione che per molti è stata una sorpresa, visto che è arrivata dagli scranni della minoranza consiliare. Non per lui, che sotto l’ala di Alfredo Pallone ha messo a frutto, oltre alla sua esperienza politica, anche i contatti acquisiti in tanti anni di professione. Gianluigi Ferretti, all’opposizione in consiglio comunale ad Anagni con Anagni terra nostra, è stato eletto in consiglio provinciale con la Lista per la Provincia di Frosinone. Anagnia.com lo ha intervistato

Come spiega questo successo?
Abbiamo messo a punto un percorso politico dopo le elezioni comunali grazie ad Alfredo Pallone, che mi ha chiesto di impegnarmi per dare alla zona nord della provincia un rappresentante. Io ho accettato la candidatura, ma solo dopo aver verificato con amici non di Anagni la disponibilità ad appoggiare la mia candidatura per avere un buon risultato. Per fortuna, è andato tutto bene.

Chi l’ha votata?
Mi hanno votato qui ad Anagni, ovviamente, quelli di Anagni terra nostra; io avevo riferito della mia candidatura anche ai colleghi della minoranza, che hanno visioni diverse, ma con i quali stiamo facendo un buon lavoro in opposizione. Non ho voluto forzare loro la mano; diciamo che se da parte loro c’è stato un apporto preciso, non mi è stato detto. Ho messo in campo le mie relazioni ed i miei contatti in tanti posti della provincia, e mi sono mosso sapendo che potevo contare su almeno 4-5 voti pesanti.  Credo di avere avuto diversi voti anche da fuori; del resto, è da gennaio che lavoro a queste elezioni, e mi sono mosso su tutta la provincia.

Un consigliere provinciale, ma in minoranza al comune di Anagni. Quali saranno ora i rapporti col sindaco?
Non entrerò in maggioranza in comune! Scherzi a parte, sono un consigliere provinciale, ma vorrei andare oltre l’idea di essere il consigliere di Anagni alla provincia. Mi pare un’idea un po’ restrittiva. Ripeto, abbiamo fatto un percorso assieme, grazie ad Alfredo Pallone. Ora ci organizzeremo in base alle competenze richieste della Provincia.

A quale delega pensa per sé nel consiglio provinciale?
Più che al bilancio, che per la mia storia personale sarebbe ovvia, col mio gruppo ci eravamo detti di puntare alla delega per l’ambiente, che credo di essere in grado di gestire, anche con l’aiuto di elementi che potrebbero darmi un valido contributo.


TI POTREBBERO INTERESSARE

E' divorzio tra Idea Anagni e il consigliere comunale Gianluigi Ferretti: "parla per suo conto; inconsistente azione consiliare, delusi dall’esperienza di coalizione"
Si costituisce in Provincia il gruppo Consiliare Fratelli d'Italia, Maura-Ferretti; il capogruppo Maura: "inizia un percorso finalizzato a lavorare bene per il Territorio: convergenza di Idee e di Valori"
Querelle tra il movimento civico Idea Anagni e i responsabili del gruppo politico Anagni Terra Nostra; questi ultimi respingono le accuse: "sempre più dubbi circa la ragion d’essere del Movimento"
Anagni. Caso Marangoni, la nota del consigliere comunale e provinciale Gianluigi Ferretti: "nel mio ruolo mi adopererò al fine di sollecitare gli Uffici Provinciali ad attivarsi per quanto di loro competenza"
Ad Anagni il caso Marangoni, prima ancora della manifestazione di protesta prevista per domani, martedì 18 giugno, comincia già a creare polemiche tra maggioranza ed opposizione.