Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Acuto. Francesco Sordo candidato alla carica di sindaco alle elezioni amministrative che si terranno a primavera prossima

20 marzo 2019

Sarà Francesco Sordo, docente e già segretario della sezione del Partito Democratico di Anagni, il candidato sindaco alle elezioni comunali che si terranno ad Acuto a primavera prossima; ad indicare il suo nome, durante una riunione che si è tenuta ieri sera - martedì 19 marzo - i membri del locale circolo. La decisione, d'accordo con i vertici Provinciali del partito, è scaturita a seguito di un'analisi che si è protratta per mesi, e che ha visto ritrovarsi d'accordo intorno alla figura di Francesco Sordo tutte le anime del PD acutino. Il candidato sindaco dovrà ora concludere il lavoro di aggregazione e allargamento alla società civile, iniziato dal partito negli ultimi tempi, al fine di dar vita ad un polo civico che metta in campo le proposte politico-programmatiche 
"necessarie per rilanciare Acuto, le sue attività produttive, il suo tessuto sociale e culturale messo a dura prova da questi anni di crisi e difficoltà amministrative", come si legge in una nota fatta pervenire a questa redazione.
“Abbiamo un lavoro difficile da portare avanti - ha commentato a caldo Francesco Sordo - ma il PD ad Acuto ha voltato pagina e deve adesso farsi promotore di una proposta di rinnovamento del paese”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Ci siamo. Si riunisce giovedì in serata il tavolo politico messo in piedi dal Partito Democratico, al termine del giro di consultazioni avviato nelle scorse settimane dal segretario cittadino Francesco Sordo e dal presidente dei democrat anagnini Maurizio Bondatti.
Anagni, elezioni amministrative 2018. Nel centrosinistra c'è già chi mette i paletti. Maurizio Bondatti (PD): "noi mai con Progetto Anagni". "Candidato sindaco individuato: imprenditore con una forte connotazione politica". Ma si guarda bene dal fare nomi
Elezioni amministrative 2018. Sandra Tagliaboschi - candidata sindaco del Partito Democratico - incassa l'accordo con altri tre gruppi civici. Il segretario Francesco Sordo lancia un appello all'unitarietà del centrosinistra
Sulla candidatura di un esponente della lista Progetto Anagni in vista delle prossime provinciali e sui ritardi del Pd per l’individuazione di un proprio candidato, pubblichiamo la nota del segretato del Pd anagnino Francesco Sordo.
Il circolo del Partito Democratico di Anagni propone come candidato Sindaco, in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno prossimo, il consigliere comunale uscente Sandra Tagliaboschi. Insegnante, moglie, madre e dirigente di partito, è una delle energie migliori che il Pd può mettere a disposizione della città, come deliberato unitariamente dal consiglio direttivo dello scorso 24 aprile.