Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Querelle maggioranza/opposizione: Nello Di Giulio (Anagni cambia Anagni) chiede al sindaco Daniele Natalia di rettificare le dichiarazioni rese al nostro giornale

"nei miei confronti false affermazioni e mistificatorie illazioni" - 8 febbraio 2019

Giunge in redazione una nota inviata dal dott. Nello Di Giulio, consigliere comunale all'opposizione con il gruppo "Anagni cambia Anagni"; la pubblichiamo di seguito, integralmente:

Gent.ma redazione di Anagnia.com,
il documento inviato al vostro indirizzo e-mail dal sindaco di Anagni Daniele Natalia e da Voi pubblicato il giorno 5 febbraio scorso con il titolo "Politica: pronta la replica del sindaco Daniele Natalia e di parte della sua maggioranza alla nota inviata al nostro giornale dai consiglieri d'opposizione" contiene false affermazioni nei miei confronti e mistificatorie illazioni che, riportandole integralmente, intendo puntualmente chiarire a  tutti i lettori, visto che il Sindaco ha inteso darne smentita solo sulla sua pagina Facebook e non su questo giornale dove è pubblicato il documento.
A proposito della delega all’Assessorato ai Lavori Pubblici da tempo vacante, queste le affermazioni contenenti falsità e mistificazione:  "...altri sperano direttamente nella chiamata [...] abbiamo ripensato alla visita in Comune nell'ufficio del Sindaco del Consigliere Nello Di Giulio, la settimana scorsa. Forse è venuto a proporre una sua collaborazione alla maggioranza viste le presunte intelligenti proposte su turismo ed ornato...."

Ed ecco, di seguito, la richiesta di rettifica da me inviata immediatamente al Sindaco Natalia ed a cui ho, successivamente, preavvisato questa nota, così come agli altri due consiglieri interessati:

"Egregio Sindaco, caro Daniele,
leggo nel tuo/vs comunicato di risposta a quello delle minoranze, pubblicato nel  pomeriggio su Anagnia.com, un riferimento personale falso, mistificatorio, inaccettabile.    Non è il consigliere Di Giulio che è venuto a far visita all'Ufficio del Sindaco per chiedere o proporre alcun argomento, alcuna cosa. Tutt'altro! È dall'Ufficio del Sindaco, con Vice Sindaco e Consigliere con delega che il 25 gennaio avete telefonato al consigliere Di Giulio per invitarlo ad un incontro con il Sindaco, Vice Sindaco (delega all’Urbanistica) e Consigliere per un confronto sul tema "centro storico".
Sia chiaro, Sindaco, encomiabile secondo me, e per la democrazia, la ricerca di confronto in ambito amministrativo.

Insopportabile, però, rispetto a questo chiaro andamento dei fatti, leggere esattamente il contrario. Insopportabile!
Per cui ti chiedo Sindaco, ti chiedo Daniele, di passare immediata rettifica del comunicato correggendo quanto di malafede o quanto "ipoteticamente non a conoscenza" dei redattori del testo.
Il confronto politico potrà essere anche acceso ma sui fondamentali della correttezza non si deve discutere. Per me è così da una vita!
Per te, spero, sia altrettanto e questo ne è proprio il momento concreto.
Grato dell'attenzione, resto in attesa. Consigliere
Nello Di Giulio


Il Sindaco Natalia, di fronte a tale inconfutabilità dei fatti, ha prontamente risposto con la seguente disponibilità per una dovuta rettifica:


"... evidentemente chi ha scritto non sapeva delle modalità dell’incontro. Ma comunque noto con dispiacere che le buone intenzioni di un sereno confronto spesso sono contraddette da dichiarazioni di chiusura sulla stampa. Non ho problemi a far rettificare..."


Ebbene di fronte a tanto impegno ed a tanta chiarezza dei fatti ad oggi il Sindaco Natalia, anziché smentire su anagnia.com quanto di falso è stato comunicato alla cittadinanza, si è limitato, malgrado miei ulteriori solleciti, solamente a tale commento sulla sua pagina FB:

"Su richiesta dell’amico consigliere Nello Di Giulio voglio precisare che la visita presso il mio ufficio è scaturita dall'invito del consigliere Elvio Giovannelli Protani per affrontare alcune problematiche inerenti il centro storico. Al di là di questa mia precisazione e fermo restando il sacrosanto diritto di critica di ogni consigliere, penso che sia un po' anomalo parlare in modo sereno e propositivo un giorno e quello seguente criticare aspramente. Ma anche questa è democrazia..."

Da parte mia, a livello personale e nel ruolo di Consigliere Comunale, voglio dire al Sindaco: “grazie per tanto sforzo prodotto per smentire così tiepidamente non “una critica” ma una chiara e palese falsità subdolamente creata dai denominati “Cuori Anagnini” nel cercare di denigrare una persona più che una contestare una proposta amministrativa. Proprio il contrario della democrazia, Signor Sindaco della Città di Anagni!
Comunque il ruolo di minoranza, di certo, non esclude il contribuito, il confronto per il bene della Città però, ovviamente, il confronto su un tema non può significare confusione di ruoli o acquiescenza su altri argomenti. "Anagni cambia Anagni" c’è e ci sarà purché tale confronto sia leale, costruttivo e trasparente come in una “casa di vetro” quale dovrebbe essere il Palazzo del Comune.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Liste a sostegno della candidatura a sindaco di Nello Di Giulio
Di seguito pubblichiamo una nota inviata a questo giornale dal dott. Nello Di Giulio, eletto consigliere nelle fila dell'opposizione:
Di seguito pubblichiamo la nota inviata a questa redazione dal dott. Nello Di Giulio del gruppo "Anagni cambia Anagni", a commento dell'esito del sondaggio promosso da questo giornale sulla questione relativa alla ZTL nel centro storico di Anagni:
"La nomina e l’eventuale revoca di un assessore è prerogativa assoluta del sindaco. E la Retarvi gode di tutta la mia fiducia"; il sindaco Daniele Natalia replica al consigliere Nello Di Giulio: "fino ad ora l'assessora ha risposto alle aspettative"
Nello Di Giulio (Anagni cambia Anagni) chiede al sindaco Daniele Natalia di estromettere dalla giunta comunale Floriana Retarvi: "vergognosa la sua latitanza amministrativa sin dal momento di nomina"