Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Nello Di Giulio (Anagni cambia Anagni) chiede al sindaco Daniele Natalia di estromettere dalla giunta comunale Floriana Retarvi: "vergognosa la sua latitanza amministrativa sin dal momento di nomina"

2 gennaio 2019

Cessare risolutamente la vergognosa latitanza amministrativa delll'assessore alle Attività Produttive, Promozione Prodotti tipici, Patrimonio e Demanio oggettivamente assente dalle proprie responsabilità sin dal momento di nomina del luglio dello scorso anno; è ciò che chiede - in una lettera aperta indirizzata al primo cittadino di Anagni avv. Daniele Natalia - il consigliere comunale Nello Di Giulio (Anagni cambia Anagni). Di seguito, la lettera integrale inviata per l'opportuna pubblicazione al nostro quotidiano:





Egregio Sindaco Natalia, nell'augurarLe un sincero buon inizio di “Nuovo Anno Amministrativo” non posso non richiamare un’attenta riflessione su alcune inconcepibili scelte e ripetute contraddizioni emerse nei primi sei mesi dì governo della nostra Città.
Provvedimenti spesso improvvisati, decoro urbano calpestato, demagogia su diritti essenziali, assenza di confronto nei ruoli istituzionali,  visione d’insieme e relativa programmazione amministrativa sconosciuta, opportunità di sviluppo mancate, ecc.
Nell'auspicio di poter affrontare nell’opportuna sede di Consiglio Comunale un sano confronto su tali temi che minano profondamente lo sviluppo della nostra Città e sui quali, suppongo, la Sua opinione sarà di diversa natura, Le chiedo di cessare risolutamente la vergognosa latitanza amministrativa del Suo assessore alle "Attività Produttive, Promozione Prodotti tipici, Patrimonio e Demanio" oggettivamente assente dalle proprie responsabilità sin dal momento di nomina del luglio dello scorso anno .
Egregio Sindaco il ruolo di governo di una città come Anagni esige capacità, conoscenze, vocazione al bene pubblico, rispetto delle Istituzioni, sensibilità sociale,  ecc.
Ebbene, il Suo assessore in sei mesi ha dimostrato ampiamente e senza appello l'esatto contrario pur percependo, tra l'altro, un emolumento mensile di circa 1600 euro al mese pagati dalla comunità anagnina.
Al di la'  di un auspicato gesto personale di restituzione alle casse comunali di quanto gratuitamente incassato,  il perdurare di un giorno in più di tale assurdità sarebbe amorale, eticamente inaccettabile e politicamente sconveniente per il Suo ruolo di responsabilità di Primo Cittadino e rappresentante delle Istituzioni.
Sindaco, di fronte a tale evidenza che offende la Città e tutti i cittadini onesti che si recano ogni giorno al proprio lavoro (per non parlare di coloro che un lavoro non ce l’hanno) e considerando un ordinario buon senso che non Le  deve certo mancare, questo Nuovo Anno amministrativo deve potersi avviare su nuove basi di competenza e responsabilità che non possono non iniziare con l'inappellabile revoca dell'assegnazione dello Sviluppo delle Attività produttive, della Promozione dei prodotti tipici, della Gestione del Patrimonio e del Demanio comunale  al Suo assessore fantasma.
Noi di “Anagni Cambia Anagni”, la Città intera, nonostante tutto, Le sarà grata di un buon gesto di avvio del nuovo anno amministrativo.
Grazie dell'attenzione.
f.to Nello Di Giulio.


TI POTREBBERO INTERESSARE

"La nomina e l’eventuale revoca di un assessore è prerogativa assoluta del sindaco. E la Retarvi gode di tutta la mia fiducia"; il sindaco Daniele Natalia replica al consigliere Nello Di Giulio: "fino ad ora l'assessora ha risposto alle aspettative"
Ricognizione dell'assessore Floriana Retarvi al cimitero per verificare le criticità assieme all'ingegner Leonardo Lapomarda. A breve inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria al cimitero comunale. La questione relativa alla manutenzione del cimitero, particolarmente sentita dalla cittadinanza, era stata posta come una priorità dagli elettori a Daniele Natalia all'epoca della campagna elettorale. Il sindaco si è impegnato immediatamente,
Liste a sostegno della candidatura a sindaco di Nello Di Giulio
Anagni. Daniele Natalia sindaco trova la quadra: ecco i nomi dei nuovi assessori. Le deleghe saranno assegnate entro la giornata di venerdì 13 luglio
Grande successo per il dibattito che si è tenuto sabato pomeriggio, 26 maggio, alla biblioteca comunale di Anagni, per illustrare la proposta di rilancio economico della zona dell’ ex Polveriera della città.