Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Il consiglio comunale di Morolo approva il nuovo Statuto. Restano invariate le aliquote IMU e TASI; premiato il maratoneta Vincenzo Schiavi

3 dicembre 2018

Importante riunione del Consiglio Comunale di Morolo, con numerosi argomenti all’ordine del giorno.

Il Sindaco Anna Maria Girolami ha comunicato nel rispetto di quanto prevede l’art. 46 della legge comunale e provinciale, la revoca della nomina ad Assessore di Silvestri Clarissa. Ne ha dato ampie e motivate ragioni, sottolineando in particolare che proprio per le sue ultime condivisioni di iniziative e dichiarazioni rese da esponenti politici locali di opposizione, ha fatto venir meno il rapporto fiduciario tra Sindaco ed ex Assessore ai servizi sociali. La Silvestri da parte sua ha ufficializzato l’uscita dalla maggioranza, sedendo tra i banchi dell’opposizione e non votando le proposte della maggioranza.

Nel corso della riunione sono stati approvati importanti argomenti.

E’ stato in particolare discusso ed approvato il nuovo statuto del Comune, con una maggioranza qualificata superiore ai due terzi, fatto questo che evita il ritorno del documento per un secondo passaggio in Consiglio e consente la sua entrata in vigore immediatamente. Tra le novità più significative introdotte dal nuovo Statuto, in sintonia con quanto permesso dalle norme, c’è la previsione della figura del Presidente del Consiglio comunale, da nominare scegliendolo tra i consiglieri. Finora la Presidenza del Consiglio spettava al Sindaco. Altra novità è la possibilità per il Sindaco di nominare anche l’Assessore esterno, scelto cioè anche fuori del Consiglio.

E’ stata anche approvata a larga maggioranza l’acquisizione gratuita al patrimonio indisponibile del Comune di un manufatto abusivo, realizzato qualche decennio fa.

Insieme al manufatto, che sarà a breve demolito in quanto costruito in zona vincolata, è stata acquisita anche l’area di pertinenza dell’immobile e su tale terreno verranno fatti nei prossimi mesi lavori per la realizzazione di una area verde e creato un piccolo parcheggio.

Il Consiglio ha inoltre confermato per l’anno 2019 le imposte IMU e TASI e le addizionali secondo gli importi già in vigore nell’anno 2018. E’ questa una buona notizia per i cittadini che non dovranno subire aumenti di prelievi comunali per il prossimo anno.

A conclusione della seduta del Consiglio il Sindaco Girolami ha consegnato ad un cittadino, Vincenzo Schiavi, una targa per la sua quinta partecipazione alla prestigiosa maratona di New York. La motivazione è tutta nel valore dello sport dilettantistico e di base che deve costituire un riferimento per tutti e particolarmente per i giovani: “Morolo - ha sottolineato il primo cittadino – ha realizzato nel tempo una impiantistica di alto livello per la pratica sportiva di base e permettere a tutti e soprattutto ai giovani di svolgere e partecipare alle attività sportive e il concittadino Vincenzo Schiavi, anche se non più giovanissimo, è testimone del valore dello sport e della partecipazione a quello di base, quale è appunto la maratona, che richiede impegno e abnegazione ma che a diritto rientra tra le discipline più seguite e affascinanti”. Il Consiglio comunale ha rivolto a Schiavi un lungo applauso strappandogli la promessa di una sua partecipazione anche alla maratona del prossimo anno.

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Morolo. La sindaca Anna Maria Girolami revoca le deleghe all’Assessore ai Servizi Sociali Clarissa Silvestri: "la sua un'azione amministrativa insufficiente"

Per la sindaca, la Silvestri ha avuto "un comportamento politico ambiguo che ha fatto venir meno la fiducia nei suoi confronti"
Morolo. La sindaca Anna Maria Girolami revoca le deleghe all’Assessore ai Servizi Sociali Clarissa Silvestri: "la sua azione amministrativa insufficiente" e un comportamento politico ambiguo hanno fatto venir meno la fiducia nei suoi confronti"
E’ partito il “Morolo Express”, il gruppo estivo (Gre.St.) che fino al prossimo 27 Luglio terrà impegnati i giovanissimi morolani in giornate dedicate al gioco ma anche alla cultura. Il college estivo prevede attività ricreative, sportive e ludiche presso il Campo sportivo, la scuola e la piscina comunale di Morolo e due uscite che permetteranno ai partecipanti di arricchire il proprio bagaglio umano e culturale. Nel programma stilato dall’assessore Clarissa Silvestri c’è infatti la preziosa visita,
Sabato 25 marzo prossimo, a partire alle ore 15.00, in località Madonna del Piano di Morolo, nei pressi del distributore Esso, si terrà la cerimonia inaugurale per la messa a disposizione di un defibrillatore per la cittadinanza. Il programma della cerimonia prevede l'apertura dei lavori da parte del presidente della Sogit Croce Rossa di San Giovanni di Morolo; si procederà poi con l'intervento del sindaco dott.ssa Anna Maria Girolami per passare poi alla consegna del defibrillatore da parte dei componenti della Sogit e la benedizione di don Francesco. A seguito sono previsti l'intervento a cura della dott.ssa Simona De Vecchis sull'importanza del BLSD e una simulazione dell'uso del defibrillatore con manichino. Tutti sono invitati a partecipare.
Giornata importante, quella di ieri, venerdì 13 aprile, per i cittadini di Morolo. E' stata infatti inaugurata la nuova sede dei Servizi Sociali che presto ospiterà anche il Comando della Polizia municipale diretto dal comandante Fabrizio Mancini. La sede dei Servizi Sociali è stata realizzata in uno dei piani nello storico palazzo che già ospita la caserma dei Carabinieri, in piazza della libertà o Porta del Popolo. Il palazzo storico che risale alla fine del 1800 inizialmente ospitava le scuole elementari e medie del centro lepino.
La città ungherese di Hosszuheteny, nella regione di Pecs al confine con la Croazia, e il piccolo comune lepino di Morolo festeggiano - in questi giorni - ben venticinque anni di gemellaggio. Per celebrare l'evento una delegazione di circa 30 persone è partita da Morolo per rinsaldare il rapporto tra la ciociaria e la regione ciociaria. A capitanare la delegazione il vicesindaco Angelo Costantini e l'assessore Clarissa Silvestri; la visita in Ungheria si protrarrà fino a lunedì con diverse cerimonie ed appuntamenti turistici ed economici. ?Un gemellaggio nato quasi per caso dall'unione di una coppia - lui morolano, lei ungherese - che hanno permesso di far stringere rapporti di collaborazione tra gli amministratori delle due diverse entità europee.