Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Politica. Sabato primo dicembre le Primarie del Partito Democratico per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Regionale; il commissario Francesca Cerquozzi: "si sta ripartendo con rinnovato slancio"

29 novembre 2018

Sabato prossimo primo dicembre si terranno le Primarie per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Regionale.
Il Circolo del Partito Democratico di Anagni organizzerà il seggio che sarà aperto dalle ore 8.00 fino alle ore 21.00 presso Via Casilina Km. 64,400 (piano superiore Pasticceria Totò); potranno votare tutti i cittadini residenti ad Anagni. Per le primarie non è necessaria, infatti, la tessera di appartenenza al Partito Democratico.
Nella stessa giornata sarà possibile aderire al Partito Democratico: il circolo ha, infatti, aperto la fase di tesseramento che si chiuderà il 31 dicembre 2018.
 
"Nel dettaglio - si legge in una nota inviata a questa redazione - il circolo PD di Anagni in maniera unanime e convinta, insieme al Commissario Francesca Cerquozzi, ha stabilito altre date dedicate al tesseramento 2018. Si parte, sabato e si continua il 9, il 15 e il 30 dicembre. Per le domeniche l’orario previsto è dalle 10.30 alle 13.00 mentre il sabato dalle 15 alle 17.30. Sulla regolarità, trasparenza e accessibilità alla campagna di adesioni al PD sara chiamata a vigilare la commissione per il tesseramento eletta in modo unitario".
 
Per il tesseramento sarà organizzato un banchetto pubblico presso Porta Cerere, in caso di pioggia sarà aperta la sede scelta per le primarie.
 
“Dopo le dimissioni del gruppo Dirigente  del circolo di Anagni - dichiara il commissario Francesca Cerquozzi - si sta ripartendo con rinnovato slancio; mi riferisco al tesseramento che dovrà essere momento di crescita con spirito inclusivo, ma anche all’attività politica del circolo. Spero - conclude la Cerquozzi - in un coinvolgimento dei cittadini sempre maggiore”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

89 votanti, 25 in più rispetto alle precedenti votazioni tenutesi nel 2014: "un buon risultato - spiega Francesca Cerquozzi, commissario del circolo di Anagni del Partito Democratico commentando l'esito delle primarie per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale svoltesi sabato dal PD - nel 2014, tra l'altro, fu l'anno in cui il Partito Democratico vinse le elezioni comunali e europee". Per il commissario Cerquozzi, "altro motivo di soddisfazione è che questa partecipazione sia avvenuta in un clima unitario e sereno. Ringrazio quindi personalmente tutti i dirigenti e i militanti che si sono impegnati in una competizione importante per il futuro del PD regionale, auguro un buon lavoro al senatore Bruno Astorre per l’elezione a Segretario Regionale ed esprimo un sincero ringraziamento agli altri candidati Onorevole Claudio Mancini e Andrea Alemanni. Infine un ringraziamento anche a quelle personalità politiche del centrosinistra anagnino che seppure se non tesserate al PD hanno partecipato alle nostre primarie, segno di una importante apertura di credito nei nostri confronti". L’attività del circolo prosegue con la campagna di adesione nei giorni 9, 15 e 30 dicembre, "consapevoli - conclude la Cerquozzi - che la strada intrapresa del confronto costruttivo e della inclusivitá sia quella giusta".
Un attacco in piena regola contro la figura del commissario. Che deve limitarsi a fare il garante, senza pretendere altro. Si infrange sulla resistenza operata dagli elementi storici del partito la missione ( quasi impossibile, a questo punto) di Francesca Cerquozzi come commissario del Partito Democratico ad Anagni.
Riceviamo e pubblichiamo la nota di un gruppo di iscritti al Pd di Anagni sulle polemiche relative al caso Cerquozzi, e le considerazioni in merito del segretario provinciale del Pd Domenico Alfieri.
Il circolo del Partito Democratico di Anagni propone come candidato Sindaco, in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno prossimo, il consigliere comunale uscente Sandra Tagliaboschi. Insegnante, moglie, madre e dirigente di partito, è una delle energie migliori che il Pd può mettere a disposizione della città, come deliberato unitariamente dal consiglio direttivo dello scorso 24 aprile.
Inizia da viale Regina Margherita la campagna di tesseramento al Partito democratico. Simpatizzanti ed attivisti del principale partito di centrosinistra si sono dati appuntamento, domenica mattina, nella centralissima via dello struscio per cominciare la raccolta delle adesioni in vista del congresso che si terrà, con tutta probabilità, a novembre prossimo. Continua a leggere...