Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Ore decisive per la formazione della giunta comunale; il sindaco Daniele Natalia: «assessori "politici" e non "tecnici"»

11 luglio 2018

Sono ore decisive ad Anagni per la formazione della giunta che affiancherà nell'opera di governo il sindaco Daniele Natalia. "Nonostante sia il dato di natura politica a catturare l'attenzione dei cittadini in questo momento, va detto che l'amministrazione Natalia non è ferma, ma sta gettando le basi per i progetti futuri a breve termine", si legge in una nota inviata a questa redazione dall'ufficio del sindaco. Ha dichiarato Daniele Natalia: «Stiamo investendo tempo nella formazione della giunta perché abbiamo deciso fin dal primo momento di dare alla città assessori "politici" e non "tecnici". Riteniamo infatti che la parentesi dei tecnici sia stata una esperienza negativa per Anagni ed è giusto che i cittadini siano governati dalle persone che hanno deciso di votare. Non siamo per gli esperimenti, siamo per le cose serie. La formazione della giunta è una questione politica, ma una città come Anagni, con problematiche complesse sulle spalle, deve concentrarsi anche sulle questioni amministrative di più stretta attualità. Ha spiegato Daniele Natalia: «Stiamo lavorando su progetti relativi a decoro urbano, pulizia delle strade e manutenzione. Questi sono problemi che assillano giornalmente i cittadini e che conosciamo. Abbiamo intenzione di risolverli nel più breve tempo possibile. Senza dimenticare poi - aggiunge il sindaco - che stiamo approntando in tempi accelerati, la programmazione per i festeggiamenti patronali di agosto e per il programma culturale e ricreativo della stagione estiva». Dunque un'opera a 360° quella del primo cittadino e dei suoi collaboratori; va infatti evidenziato un dato: mentre sono in corso le trattative per la giunta, la maggioranza sta comunque portando avanti coesa ed in modo coerente i suoi progetti. «Abbiamo intenzione di far ripartire la città. Il nostro slogan in campagna elettorale diceva "a testa alta" e ne siamo sempre più convinti perché gli anagnini, dopo anni di stallo, crisi e stasi, meritano una città migliore. Siamo stati scelti per dare questo alla cittadinanza, ci impegneremo per portare a casa l'obiettivo».


TI POTREBBERO INTERESSARE

Questione Sanità, il sindaco di Anagni Daniele Natalia presenta due delibere ai sindaci del comprensorio: "un tassello in più nella battaglia politica e popolare in difesa del diritto alla salute"
Il sindaco di Anagni Daniele Natalia ed il consigliere delegato ai Servizi Sociali Danilo Tuffi all'assemblea provinciale dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti
Anagni. Daniele Natalia sindaco trova la quadra: ecco i nomi dei nuovi assessori. Le deleghe saranno assegnate entro la giornata di venerdì 13 luglio
Alle 11.43 di oggi, mercoledì 27 giugno, l’avvocato Daniele Natalia è diventato ufficialmente il nuovo sindaco di Anagni. È in quel momento infatti che il Giudice Paolo Masetti, dopo aver letto il verbale che ricordava i numeri con cui Natalia aveva vinto il ballottaggio con Daniele Tasca domenica scorsa, ha ufficializzato la vittoria di Natalia, ratificando la sua ascesa alla carica di sindaco della città di Anagni.
Tiene ancora banco ad Anagni la vicenda legata al rinnovo dell’autorizzazione per il termocombustore della Marangoni. Da registrare in questo caso, le scintille tra il consigliere comunale del Pd Maurizio Bondatti ed il consigliere comunale di Fi Daniele Natalia.