Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni, elezioni amministrative 2018; la nota di Daniele Tasca: "la coalizione Anagni Terra Nostra raggruppa quattro liste civiche di diversa estrazione e non soltanto Casapound"

12 giugno 2018

Di seguito pubblichiamo la nota stampa inviata a questa redazione dal Comitato elettorale di Daniele Tasca Sindaco:


Pur comprendendo la necessità di una sintesi e una semplificazione giornalistica, precisiamo che la coalizione Anagni Terra Nostra raggruppa quattro liste civiche di diversa estrazione più la lista di Casapound Italia. Il candidato sindaco Daniele Tasca non ha mai svolto in precedenza attività politica in nessuna organizzazione, tanto meno in Casapound,  ed è stato individuato dalla coalizione, anche in virtù della sua profonda conoscenza amministrativa e del suo impegno nel mondo del volontariato, quale rappresentante ideale di un polo civico in grado di governare la città con competenza e capacità.
La scelta che i cittadini si trovano davanti in questo ballottaggio è tra un centrodestra che ad Anagni ha prodotto disastri rimbalzati anche a livello nazionale, e un polo civico fatto di persone competenti; tra il ritorno dei soliti noti, che alla città negli ultimi decenni hanno portato malgoverno e clientele, e un reale cambiamento, l’unico possibile. 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Elezioni amministrative 2018. Anagni. Riepilogo candidati a sindaco definitivo
"Vogliamo cominciare a confrontare le idee per il futuro della città oppure vogliamo continuare a parlare di questioni che ai cittadini non interessano minimamente? Al ballottaggio la scelta è tra due uomini che rappresentano un’idea di amministrazione e un passato completamente diversi"; a metterlo, nero su bianco, in una nota inviata a questa redazione, è Daniele Tasca, uno dei due candidati alla carica di sindaco che il prossimo 24 giugno dovrà vedersela - alle urne - con l'altro candidato di centrodestra Daniele Natalia.
Inizio in contemporanea ieri, domenica 20 maggio, per la campagna elettorale di tre degli schieramenti che si contendono la vittoria alle elezioni del prossimo 10 giugno. Alle 18 presso il ristorante Federico Sandra Tagliaboschi, esponente dello schieramento che fa capo al Partito Democratico supportato da altre tre liste civiche, ha incontrato i suoi simpatizzanti ed illustrato il suo programma. In sala, tra gli altri, Mauro Buschini,
Elezioni amministrative 2018. Falso esposto su incompatibilità. Daniele Tasca, candidato a sindaco: "sanno che perderanno e cercano di avvelenare i pozzi"