Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Elezioni amministrative 2018. Martina Innocenzi è la prima a scendere in campo: presentati all'Officina della Memoria lista e programmi

14 maggio 2018

Ufficializzata ormai la presentazione delle quattro liste che si contenderanno Sindaco e seggi al Comune di Fiuggi, si entra nel vivo della campagna elettorale, mancando meno di un mese al voto del 10 giugno. La FiuggiViva,  lista civica che vede  Martina Innocenzi candidata a Sindaco, scende per prima in campo. E lo fa in linea con quanto dichiarato durante la brillante presentazione della lista, avvenuta venerdì scorso all’Officina della Memoria: “faremo una campagna fra la gente, girando per i quartieri e nelle periferie, annotando i bisogni, i disagi e le aspettative dei cittadini. Poi, se necessario, faremo anche qualche comizio". Ed infatti ieri i primi due  appuntamenti. Il primo, in mattinata, al piazzale del Monumento. L’altro, nel pomeriggio, nella affollatissima Piazza Spada. Presenti  Martina Innocenzi con intorno tutti i candidati nella lista. Uno scarno banchetto, per la distribuzione della prima brochure stampata: immagini simboliche di Fiuggi, alcuni indirizzi programmatici e poi l’elenco dei candidati. Ma soprattutto l’occasione per far entrare i candidati nel clima elettorale, presentarli ai passanti, scambiare idee, dare l’impressione di compattezza della squadra scesa in campo. La sintesi del programma elettorale è stata depositata in Comune, così come vuole la legge, ma l’intento della FiuggiViva è quello di scrivere il programma insieme alla gente, arricchendolo di contributi  giorno per giorno.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Domani pomeriggio a Fiuggi alle 17.30, nei locali dell’Officina della memoria a Fiuggi Fonte, Martina Innocenzi presenterà ufficialmente la sua lista Civica FiuggiViva ed i dodici candidati consiglieri. La Innocenzi, prima donna nella storia di Fiuggi ad essere candidata a Sindaco, sarà così la prima a presentare la sua squadra di governo della città, i cui nomi saranno resi nell’occasione. E’ da oltre un mese che la FiuggiViva è molto attiva sul territorio,
Entra nel vivo la politica fiuggina in vista delle amministrative del 10 giugno prossimo. Se la prima a scendere in campo, presentando la sua candidatura a sindaco per la lista civica “Fiuggi Viva” è stata Martina Innocenzi, il primo a presentare la lista alla cittadinanza sarà però Alioska Baccarini leader della “Fiuggi insieme”. Domani presso l’hotel San Giorgio il candidato sindaco Baccarini alla presenza del presidente del parlamento europeo Antonio Tajani, il senatore Ruspandini,
Per le imminenti amministrative di Fiuggi, molte sono le idee in materia di Turismo, messe in campo dalle varie formazioni. Oggi esaminiamo alcune proposte della FiuggiViva di Martina Innocenzi, la quale, bene a conoscenza delle scarse disponibilità finanziarie delle casse comunali, punta all’istituzione di un ufficio preposto al reperimento di fondi istituzionali superiori. Prefigura un organismo coadiuvato da società del settore,
Elezioni amministrative. Antonio Pompeo stravince a Ferentino: eletto al primo turno; a Serrone Giancarlo Proietto si afferma sul sindaco uscente Natale Nucheli. Gianni Taurisano batte Paolo De Meis a Filettino
Solo sessanta voti di scarto con la seconda arrivata, Martina Innocenzi, hanno permesso all'avvocato Alioska Baccarini di essere eletto sindaco di Fiuggi; il testa a testa tra i due si è protratto fino a notte fonda. Poco entusiasmante il risultato di Fabrizio Martini, ex primo cittadino, che si è piazzato al terzo posto. Fanalino di coda per Luigi Scascitelli che alla fine dei giochi è riuscito ad accaparrarsi solo poche decine di voti.