Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Alessandro e Mario Cellitti (Ferentino Libera): "chi vuole il bene della propria terra deve avere il senso della prospettiva futura e un programma che guardi alle sfide della modernità"

7 aprile 2018

Da Mario ed Alessandro Cellitti del movimento “Ferentino Libera” riceviamo la nota che segue e che pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche: Inizia così il comunicato stampa di "Ferentino Libera", movimento politico caro ad Amedeo Mariani, al Consigliere comunale Mario Cellitti, Responsabile politico e a Cellitti Alessandro, detto Zunda, quale responsabile della comunicazione e delle relazioni esterne: " chi vuole il bene della propria terra deve avere il senso della prospettiva futura e un programma che guardi alle sfide della modernità. Noi vogliamo costruire il futuro insieme agli altri e non contro qualcuno. Il nostro desiderio e' concretizzare, con le forze politiche, i movimenti, la società civile e le associazioni, lo stare insieme, mettendo da parte vecchi rancori, incomprensioni e vecchie logiche ormai superate. Lanciamo un appello a tutti gli uomini e donne di buona volontà affinché questo avvenga solo ed esclusivamente per il bene "comune". Non lasciamo che il nostro egoismo e l' arrivismo personale prevalgano sugli interessi della collettività. Il nostro modello deve ispirarsi al modello "Lazio". Difatti il Presidente della regione Nicola Zingaretti è stato riconfermato grazie all' unità al coraggio e alla voglia di cambiamento che ha saputo infondere ai partiti, ai movimenti e alla società civile. Ha saputo restituire quel sentimento di orgoglio e di appartenenza che si erano affievoliti in ognuno di noi. I cittadini hanno risposto positivamente a questa novità, molti, in particolare i giovani che hanno creduto e credono in questa nuova idea di fare politica. "Rigenerare la politica" questo è l obiettivo del presidente Nicola Zingaretti, a cui noi ci ispiriamo come tantissimi altri cittadini. Non possiamo più rimanere a guardare. Dobbiamo essere un unico popolo con un unico destino, solo così potremmo costruire un nuovo modello di vita sociale. I successi nascono dal lavoro di gruppo. A Ferentino sosterremo Antonio Pompeo per riconfermarlo alla guida della nostra città, mentre il nostro riferimento a livello regionale e nazionale è, e rimane Nicola Zingaretti. Dobbiamo aprire il nostro cuore per superare le paure quotidiane che nutrono quel sentimento di indifferenza e che ci portano spesso a voltare lo sguardo dall' altra parte per non guardare le sofferenze degli altri, ripiegandoci spesso nel nostro egoismo ed individualismo. Non dobbiamo essere indifferenti davanti alla sofferenza altrui. Vogliamo intraprendere insieme a tanti di voi, questa avventura straordinaria, una alchimia, una miscela esplosiva che detonera' nel cuore di crede in questo sogno. Il sogno che con "NOI" rinasca il desiderio di solidarietà, di gratuità e di amore".
Alessandro Cellitti e Mario Cellitti


TI POTREBBERO INTERESSARE

Una Delegazione del Movimento FERENTINO LIBERA ha partecipato il 11 Novembre 2017 alla Conferenza Programmatica di Alternativa Popolare “ L'ITALIA AL CENTRO la rivoluzione dei moderati”, svoltasi A Roma nei locali del Marriott Park Hotel.
Elezioni amministrative 2018. Anagni. Riepilogo candidati a sindaco definitivo
Elezioni amministrative 2018. A Ferentino Giuseppe Virgili compatta i suoi per il rush finale. Il candidato sindaco incontra i candidati delle due liste civiche che lo sostengono presso il comitato del quartiere Ponte Grande di Ferentino.
Elezioni amministrative 2018. Anagni. Prospetto riepilogativo candidati sindaco per sezione. Dati definitivi