Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Caso Marangoni. Scintille tra Bondatti e Natalia

9 agosto 2017

Tiene ancora banco ad Anagni la vicenda legata al rinnovo dell’autorizzazione per il termocombustore della Marangoni. Da registrare in questo caso, le scintille tra il consigliere comunale del Pd Maurizio Bondatti ed il consigliere comunale di Fi Daniele Natalia. L’altro giorno Bondatti aveva ricordato a tutti che le competenze di queste vicende non erano della provincia. Ricordando le novità apportate dalla legge Del Rio, ed anche le precedenti gestioni provinciali del centro destra targate Iannarilli e Cardinali. A Bondatti ha replicato così Daniele Natalia: “all’amico Bondatti, che rimane tale anche se è politicamente lontano da me, rispondo che deve fare attenzione. Io non ho mai messo in dubbio la correttezza dell’iter amministrativo. Ho sollevato una critica politica. È infatti politicamente illogico ed immotivato l’atteggiamento del consigliere Bondatti. Al di là dei pareri dati dalla provincia, il consigliere delegato che, come consigliere comunale, nel comunicato del Pd esprime tutto il suo dissenso contro l’autorizzazione alla Marangoni, il giorno della conferenza dei servizi non doveva assentarsi e dire che tanto la provincia aveva mandato gli atti. Doveva presenziare lui stesso, o chi per lui. Una espressione politica provinciale del Pd doveva esserci a testimoniare politicamente, allora però, il proprio dissenso. In ogni caso- ha concluso Natalia- rivendico la vecchia ed ancora attuale amicizia con Cardinali e Iannarilli”.  


TI POTREBBERO INTERESSARE

Anagni. Conclusa la pratica per il rinnovo dell’autorizzazione per la riapertura del termocombustore della Marangoni. Martedì 4 giugno previsto un sopralluogo presso l’azienda
Anagni. Caso Marangoni. Maurizio Bondatti "quello della Regione era un atto dovuto. Ora potremo presentare il nostro ricorso”
Anagni. Caso Marangoni. Giuseppe De Luca (Anagni Democratica): “il rinnovo dell’autorizzazione al termocombustore è un atto ostile contro il nostro territorio”
Di seguito pubblichiamo integralmente la nota inviata a questa redazione dal segretario del Partito Democratico di Anagni Francesco Sordo e dai consiglieri comunali Aurelio Tagliaboschi, Egidio Proietti, Maurizio Bondatti, Sandra Tagliaboschi sulla questione Marangoni:
Sanità e Marangoni. Se ne è parlato nella serata di giovedì 10 agosto ad Anagni durante l’incontro organizzato presso la Sala gialla tra l’assessore regionale Mauro Buschini e la maggioranza politica cittadina. Non tutta la maggioranza in effetti, visto che mancava tutto il gruppo di Progetto Anagni, che aveva espresso polemicamente la propria volontà di non partecipare all’incontro come segno di critica nei confronti di Buschini e del Pd regionale e provinciale su ex ospedale e Marangoni.