Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni . Elezioni provinciali. Sordo replica a Felli: “credo che sia scivolato su una buccia di banana”

16 dicembre 2016

Sulla candidatura di un esponente della lista Progetto Anagni  in vista delle prossime provinciali e sui ritardi del Pd per l’individuazione di un proprio candidato, pubblichiamo la nota del segretato del Pd anagnino Francesco Sordo 
“Essendo "Sordo" avrei potuto far finta di non sentire, ma le parole del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Felli,  in merito alle prossime elezioni del Consiglio provinciale mi lasciano a bocca aperta. Non capisco infatti l'esigenza di collegare la legittima ed autorevole candidatura resa pubblica da Progetto Anagni, con un presunto ritardo o vuoto lasciato dal Partito Democratico che lavora, come ovvio, ad una sua candidatura. Credo che Felli questa volta sia scivolato sulla classica buccia di banana, alla vigilia di una elezione provinciale cosiddetta di secondo livello che, a seguito dell'esito referendario che ha mantenuto in Costituzione le Province, crediamo come partito ci si  debba interrogare su come restituire questa elezione direttamente  ai cittadini”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

“E' per senso di responsabilità che continueremo a sostenere, almeno fino a quando sarà possibile; ma obiettivamente non c’è più la fiducia incondizionata che c’è stata per lui fino ad oggi”. E' quanto dichiarato - oggi pomeriggio, giovedì 5 ottobre - in sede di conferenza stampa dal segretario politico cittadino del Partito Democratico Francesco Sordo, all'indomani dell'ingresso in giunta di Giuseppe Felli di Progetto Anagni e il conseguente allontanamento di Roberto Cicconi di Anagni Democratica.
Il segretario del Pd di Anagni Francesco Sordo esprime la sua soddisfazione per l’elezione di Simone Costanzo a segretario provinciale del partito, e di Domenico Alfieri a presidente. Inoltre “salutiamo- dice ancora Sordo- con piacere la nomina in direzione provinciale degli anagnini Luigi Vecchi e Sandra Tagliaboschi nonché la nomina alla importante carica di tesoriere di Vittorio Save Sardaro”
Acuto. Francesco Sordo candidato alla carica di sindaco alle elezioni amministrative che si terranno a primavera prossima
Progetto di videosorveglianza: per l'ex vicesindaco di Anagni avv. Giuseppe Felli "buon esempio di continuità politico-amministrativa". Ma sottolinea: "l'iter iniziato con la giunta Bassetta"
“E’ il momento di ingranare la marcia più alta”. E’ il commento del segretario cittadino del Partito Democratico, Francesco Sordo, a seguito delle recenti notizie di stampa su presunti rimpasti di Giunta e dopo l’incontro tra il sindaco Bassetta e il gruppo di Progetto Anagni. “Si ricama troppo intorno a questa maggioranza – spiega Sordo - credendo di minare la coesione di questa coalizione con piccoli colpi bassi, senza rendersi conto che invece si finisce solo per confondere i cittadini.