Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Francesco Sordo (PD) ad anagnia.com: "maggioranza: stato di salute è buono e migliorerà andando avanti. Ora è tempo di investire in infrastrutture"

21 settembre 2016

“E’ il momento di ingranare la marcia più alta”. E’ il commento del segretario cittadino del Partito Democratico, Francesco Sordo, a seguito delle recenti notizie di stampa su presunti rimpasti di Giunta e dopo l’incontro tra il sindaco Bassetta e il gruppo di Progetto Anagni.
“Si ricama troppo intorno a questa maggioranza – spiega Sordo - credendo di minare la coesione di questa coalizione con piccoli colpi bassi, senza rendersi conto che invece si finisce solo per confondere i cittadini.

Lo stato di salute di questa maggioranza, che amo definire un “cantiere politico”, è buono e migliorerà andando avanti, poiché si aprono per questa città buone possibilità di investimenti. L’annuncio dell’assessore al Bilancio Aurelio Tagliaboschi durante la festa de L’Unità in piazza Cavour, mi pare delinei una prospettiva nuova. La possibilità, dopo aver abbattuto il debito di un terzo, di liberare risorse per migliorare la città in maniera strategica.
I sacrifici fatti dagli anagnini in questi anni possono ora vedere un primo riconoscimento: credo ci siano le condizioni - ha concluso i l segretario del PD – per dare seguito a investimenti in infrastrutture, a interventi di riqualificazione del centro storico, a risoluzione di talune emergenze ataviche e a scelte strategiche sulle periferie.
Si rassegnino i fautori del “tanto peggio tanto meglio”, questa maggioranza e questa amministrazione, guidata da Fausto Bassetta, con sobrietà e serietà continueranno a lavorare per gli anagnini, attraverso i piccoli interventi ma finalmente anche attraverso scelte strategiche di più ampio respiro, che segneranno quella risalita della Città dalla china, in cui è stata sprofondata negli anni passati, su ui tutti abbiamo sempre scommesso”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

“Non permettiamo a nessuno di utilizzare il Partito democratico di Anagni come un bersaglio, con l’esclusivo fine di raggiungere fini particolari.” Replica così il circolo cittadino del Partito democratico di Anagni, guidato dal segretario Francesco Sordo, alle parole di Simone Ambrosetti e de La Rete dei Cittadini nel corso della conferenza stampa di lunedì scorso.
È stata presentata questa mattina, sabato 20 febbraio, in via degli Arci, la sede anagnina di Think dem, la corrente del Partito democratico che, in città, fa riferimento a Vittorio Save Sardaro.
Acuto. Francesco Sordo candidato alla carica di sindaco alle elezioni amministrative che si terranno a primavera prossima
Ci siamo. Si riunisce giovedì in serata il tavolo politico messo in piedi dal Partito Democratico, al termine del giro di consultazioni avviato nelle scorse settimane dal segretario cittadino Francesco Sordo e dal presidente dei democrat anagnini Maurizio Bondatti.
“E' per senso di responsabilità che continueremo a sostenere, almeno fino a quando sarà possibile; ma obiettivamente non c’è più la fiducia incondizionata che c’è stata per lui fino ad oggi”. E' quanto dichiarato - oggi pomeriggio, giovedì 5 ottobre - in sede di conferenza stampa dal segretario politico cittadino del Partito Democratico Francesco Sordo, all'indomani dell'ingresso in giunta di Giuseppe Felli di Progetto Anagni e il conseguente allontanamento di Roberto Cicconi di Anagni Democratica.