Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Ferentino. Maddalena, Valeri, Bernardini e Berretta: “bene l’ammissione alla procedura di ripristino e potenziamento dell’Ufficio del Giudice di Pace; ma bizzarre sono state le dichiarazioni del sindaco”

7 ottobre 2015

Dai consiglieri comunali di Ferentino Maurizio Berretta, Marco Valeri, Marco Maddalena e Gianni Bernardini riceviamo la seguente nota che di seguito pubblichiamo integralmente:

Apprendiamo con favore dell’ammissione alla procedura di ripristino e potenziamento dell’Ufficio del Giudice di Pace di Ferentino, e con sfavore invece le bizzarre dichiarazioni del sindaco. Lo stesso dimentica alcuni passaggi alquanto fondamentali, il Consiglio Comunale con Delibera 23 del 21/05/2015, su proposta dei Consiglieri comunali Maurizio BERRETTA, Marco VALERI, Gianni BERNARDINI, Marco MADDALENA, Piera DOMINICI e Mario CELLITTI (Richiesta Prot. 18972 del 20 Ottobre 2014), ha votato un Ordine del Giorno sul ripristino immediato e l’attivazione di tutta la procedura da intraprendere in seno all’Ufficio stesso.
Il Sindaco dimentica che per poter discutere questa importante tematica  in Consiglio, ci sono voluti 7 mesi (20 Ott – 21 Mag), che il presidente del consiglio Iorio e la conferenza dei capigruppo ha fatto non poche resistenze per non convocare lo stesso consiglio, e soprattutto che e’ stato decisivo l’intervento di S.E. Il Prefetto Emilia Zarrilli per addivenire alle giuste e note conclusioni.
La proposta formulata da 6 Consiglieri e’ passata senza modifiche alcune, nella interezza e con l’unanimita’ del voto, lo stesso rappresenta tutta la cittadinanza non una parte della stessa, ed il “successo” del sindaco non e’ nient’altro che l’aver riparato ad un grave errore d’ingenuita’ quando lo stesso era assessore con competenze in materia di Giudice di Pace, motivo per cui fu soppresso l’importante Ufficio.
Finalmente dopo anni un intervento per Ferentino  del senatore Scalia con l’augurio che ne seguano altri magari in termini di Sanita’ locale, un intervento provvidenziale e nel giusto stile da “balia” per gli errori ingenui commessi del proprio figlioccio.
Questo e’ sicuramente il chiaro esempio che, quando si ascoltano le proposte dell’”Alternativa di Governo” la Citta’ ne trova giovamento, noi sappiamo andare oltre certi steccati e questo e’ il nostro modo di far politica per la Citta’.
Sara’ importante adesso monitorare le procedure di attivazione, facendo appello alla trasparenza delle stesse, ad oggi  il sindaco non ci ha ancora risposto sui quesiti posti nell’ultimo Consiglio comunale, ossia le modalita’ con cui sono avvenute le scelte del personale da adibire all’Ufficio del Giudice di Pace, ma noi sappiamo attendere fiduciosi come sempre.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

Nel corso dell’assise civica che si è tenuta il giorno 12 gennaio scorso, con convocazione richiesta dai Consiglieri comunali Maurizio Berretta, Gianni Bernardini, Marco Maddalena e Marco Valeri, diversi sono stati i punti discussi, alcuni dei quali approvati.
L’intera opposizione consigliare formata da Maurizio Berretta, Marco Maddalena, Gianni Bernardini e Marco Valeri, ha ritirato dai lavori del consiglio comunale tutte le proposte presentate fino ad oggi, formulando un’unica richiesta, di convocazione di consiglio comunale, con un solo punto all’ordine del giorno che dovrà essere discussa entro venti giorni: la grave emergenza ambiente in atto sul territorio. Una seduta di consiglio comunale interamente dedicata alla grave emergenza ambientale in atto sul territorio della valle del Sacco; a chiederla – con una nota – sono stati i quattro consiglieri comunali all’opposizione Marco Maddalena, Marco Valeri, Gianni Bernardini e Maurizio Berretta
Una nota inviata al Presidente della Terza Commissione Consiliare “Commissione Permanente n. 3 avv. Simone Rinaldi per chiedere conto dell'andamento della raccolta dei rifiuti nella città gigliata; a chiederla - ai sensi dell’art.6 del regolamento comunale delle commissioni consiliari permanenti - sono i consiglieri all'opposizione Marco Maddalena, Gianni Bernardini, Maurizio Berretta e Marco Valeri in qualità di consiglieri comunali (i primi due anche membri della terza commissione consiliare).
Nei giorni scorsi i consiglieri comunali Maurizio Berretta, Gianni Bernardini, Marco Maddalena e Marco Valeri hanno richiesto la convocazione di una seduta di consiglio comunale, straordinario ed urgente; secondo quanto riferiscono i quattro consiglieri, tra i tre ordini del giorno presentati deve figurare la "risoluzione contrattuale per colpa con Acea–Ato 5".
Maurizio Berretta, Gianni Bernardini, Marco Maddalena e Marco Valeri Consiglieri comunali di Ferentino in una nota congiunta dichiarano quanto segue: “In data odierna, abbiamo formalizzato una richiesta di convocazione di Consiglio comunale, straordinario ed urgente, per regolarizzare le procedure relative alla gestione del Palazzetto dello Sport di Ferentino ed alla manutenzione straordinaria del Campo sportivo della Cartiera.