Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Terza edizione per l'importante evento culturale “Anagni Magica Misteriosa”: tra gli appuntamenti più attesi, quello con lo scrittore triestino ed esperto di simbologie Giancarlo Pavat

4 agosto 2019

Per il terzo anno consecutivo il centro storico di Anagni, lunedì 12 e martedì 13 agosto, diverrà fulcro dell’evento culturale “Anagni Magica Misteriosa”, patrocinato dal Comune.

Fra le varie iniziative che arricchiscono questa edizione (che potrete leggere nel programma generale alla fine dell’articolo), Anagni Magica Misteriosa vede quest’anno l’intervento di un protagonista d’eccezione nel settore del “mistero”, e cioè lo scrittore triestino ed esperto di simbologie Giancarlo Pavat che, oltre ad essere autore di libri quali “Valcento. Gli Ordini monastico-cavallereschi nel Lazio Meridionale”, “Il raggio della morte. La storia segreta del militare italiano che avrebbe potuto cambiare il corso della II guerra mondiale”, “In cammino. Fino all’ultimo labirinto”, nonché di vari articoli, è stato anche collaboratore della trasmissione “Voyager” di Roberto Giacobbo. Da anni, coadiuvato dal Mistery Team e dall’equipe de Il Punto sul Mistero (di cui è anche direttore artistico), si dedica allo studio di manufatti e luoghi particolari e curiosi, viaggiando in tutto il mondo e ponendo a confronto realtà lontanissime geograficamente, ma misteriosamente connesse fra loro. Un’attenzione particolare l’ha dedicata però alla terra ciociara, indagando paesi quali Alatri, Supino, Guarcino, Patrica, etc. Per la prima volta, per la manifestazione Anagni Magica Misteriosa, grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione ViviCiociaria, Giancarlo Pavat condurrà il pubblico in un itinerario molto particolare nel centro storico di Anagni, alla scoperta di simboli ed altri dettagli insoliti che normalmente sfuggono anche agli stessi anagnini, facendo nascere domande ed ipotesi intriganti.

Il percorso si concluderà a Casa Barnekow, dove i partecipanti saranno accolti da un altrettanto suggestivo concerto di chitarra al lume di candela di Stefano Spallotta.

L’appuntamento è in Piazza Innocenzo III, alle ore 20:00, lunedì 12 agosto e la partecipazione è gratuita.

Per maggiore informazioni potrete consultare la pagina face book https://www.facebook.com/anagnimagicamisteriosa o chiamare al numero 3288350889

 

12 agosto:

18:00- Palazzo Bonifacio VIII – “Il viaggio dell’anagnino Igino Alessandrini (1902-1909) : la colonizzazione del Congo” conferenza del dott. Mario Mineo, direttore del Museo Nazionale Preistorico Etnografico L. Pigorini di Roma, e mostra di armi e altri oggetti congolesi riportati dal viaggio.

20:00- Itinerario del Mistero ad Anagni, a cura di Giancarlo Pavat (ilpuntosulmistero.it), in collaborazione con Viviciociaria e Itinarrando. Partenza da Piazza Innocenzo III.

22:00- Casa Barnekow – Concerto del chitarrista Stefano Spallotta

 

13 agosto:

21:30- Parco delle Rimembranze – Concerto di Tango con il Trio Laino-Pizzutti-Spallotta

 

Degustazione di vini a cura dell’enoteca Fermento il 12 sera a Casa Barnekow, il 13 sera al Parco delle Rimembranze

Apertura di Casa Barnekow entrambi i giorni con la mostra fotografica a tema “Luce ed ombra” di VM Grande

 



TI POTREBBERO INTERESSARE

Anagni magica e misteriosa: mercoledì nove agosto la conferenza dell'archeologa anagnina Rachele Marinelli sul tema "Le cariche sacerdotali nell'Anagni romana attraverso le epigrafi" Il prossimo 9 agosto - alle ore 18 - nella sala della Ragione del palazzo comunale di Anagni, nell'ambito delle iniziative connesse alla manifestazione "Anagni magica e misteriosa" organizzata da Velia Viti, l'archeologa epigrafista anagnina Rachele Marinelli terrà una conferenza sul tema: "Le cariche sacerdotali nell'Anagni romana attraverso le epigrafi". L'occasione sarà buona per raccontare i protagonisti della sacralità anagnina nell'antichità. Seguirà la proiezione di un documentario sulla storia di Anagni con la ricostruzione virtuale di templi e santuari dove quei sacerdoti esercitavano il loro potere religioso e politico: "Anagni protagonista della storia".
Giovedì 10 agosto prossimo alle ore 18 nella Sala della Ragione del palazzo comunale di Anagni, nell'ambito delle iniziative connesse all'evento "Anagni magica e misteriosa" la dott.ssa Valentina Sperti Olivieri parlerà degli affreschi di San Pietro in Vineis, un'opera d'arte di eccezionale valore artistico e storico poco nota al grande pubblico. Seguirà un intervento del dott. Guglielmo Viti sul rapporto tra gli affreschi e la Sacra Sindone, mostrando come alcuni particolari di questi dipinti abbiano come modello l'immagine sindonica e, quindi come questa testimonianza pittorica sia un nuovo straordinario argomento nel secolare dibattito sull'autenticità del Sacro Lino e la sua tormentata storia. Una nuova scoperta sulla piu'importante e discussa reliquia della cristianità.
"L'edificazione della Cattedrale di Anagni": il 22 agosto prossimo all'ombra delle absidi della Cattedrale di Santa Maria Annunziata va in scena lo spettacolo della regista anagnina Velia Viti
Anagni. Tanta gente e successo di critica per la pièce "Signor Barnekow e Signora" diretta da Velia Viti; lo spettacolo organizzato dall'associazione Quartiere Cerere
"Anagni, città vicina alle stelle: miracoli ed eventi straordinari da Tito Livio a Barnekow". Al centro comunale anziani di sant'Andrea l'interessante incontro aperto a tutti organizzato dallo storico locale Guglielmo Viti