Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Lazio Youth Card: 50 pass interrail gratuiti per i ragazzi fino ai 27 anni

26 luglio 2019

Un contest aperto ai fotografi di tutti i tipi nell’ambito di LAZIO YOUth CARD: da chi scatta con il proprio smartphone a chi lo fa con una reflex, da chi utilizza una polaroid a chi ancora si diverte con il vecchio e buon rullino. Unici requisiti: essere iscritti alla LAZIO YOUth CARD e avere un’età compresa tra i 14 e i 27 anni (compiuti).
 
LAZIO YOUth CARD è l’App della Regione Lazio, dedicata ai ragazzi tra i 14 e i 30 anni (non compiuti) che vivono nella Regione Lazio, con agevolazioni e opportunità esclusive attive nel Lazio e in 38 paesi europei: cultura, sport, intrattenimento, formazione.
 
LAZIO YOUth CARD propone a chi è curioso e entusiasta di scoprire nuovi luoghi e culture ad inviare uno scatto originale per raccontare il rapporto tra amicizia e viaggi per vincere uno dei 50 pass interrail in palio.
 
Gli autori delle 50 migliori fotografie scopriranno l’Europa in treno con il Pass Interrail da 7 giorni! C'è tempo fino alle 23.59 di domenica 28 luglio per partecipare al contest fotografico della LAZIO YOUth CARD per vincere un Pass Interrail valido per 7 giorni dal 15 settembre al 15 agosto.
 
Più info: regione.lazio.it/youthcard-iscrizioni
 


TI POTREBBERO INTERESSARE

Lazio Movie. Con gli autobus Co.Tra.L. anche dalla Ciociaria gratis alla Festa del Cinema di Roma
Prosegue all'ITIS Morosini di Ferentino il progetto: "Cinema, che passione", gestito dall'associazione culturale Atelier Lumiere e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio. Il 26 gennaio affiancherà il regista Fernando Popoli nella lezione teorica, il prof. Giovanni Curtis, docente universitario, esperto di cinema.
Si gira a Ferentino, iniziate le riprese di "Amiche Amiche", l'ultimo cortometraggio del regista Fernando Popoli, a conclusione del corso sul linguaggio del cinema terminato all'ITIS Morosini e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio.
Corso sul linguaggio del cinema all'ITIS Morosini di Ferentino, è il turno di Sergio D'Offizi, il grande direttore della fotografia con oltre 120 bellissimi film al suo attivo. Sabato 2, Mercoledì 6 e Sabato 9 Aprile si terranno le sue lezioni nell'Aula Magna dell'Istituto sulla tecnica di ripresa e l'illuminazione delle scene, per il progetto: "Cinema, che passione", realizzato dall'associazione culturale Atelier Lumiere e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio.
CULTURA: REGIONE LAZIO, AL VIA L’INIZIATIVA “CINEMACOTRAL” Dal 20 luglio al 6 agosto una rassegna gratuita on the road per portare il cinema dove non c’è e illuminare i borghi e i comuni del Lazio