Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Anagni. Tanta gente e successo di critica per la pièce "Signor Barnekow e Signora" diretta da Velia Viti; lo spettacolo organizzato dall'associazione Quartiere Cerere

25 luglio 2019

Grande successo per la pièce teatrale portata in scena la sera del 24 luglio e organizzata dall’Associazione Quartiere Cerere nella mistica location di Casa Barnekow in Anagni, messa a disposizione per l'occasione dal prof. Guglielmo Viti. Tutto esaurito in entrambi gli spettacoli dell’opera ideata, scritta e diretta da Velia Viti. Applauditissimi gli attori Michela Ronci e Riccardo Frattolillo, i quali hanno inscenato dialoghi suggestivi dei coniugi Carolina Ascenzi e Alberto Barnekow. Per la prima volta il pubblico ha potuto conoscere questo personaggio misterioso ed eccentrico, questo nobile svedese che ha lasciato un segno indelebile nella Città di Anagni, decorando con opere simboliche ed esoteriche la bellissima dimora medievale che, si narra, nel 1300 aveva fornito ospitalità al Sommo Poeta Dante Alighieri. Il presidente di Quartiere Cerere Luca Santovincenzo - al termine della rappresentazione - ha parlato di un emozionante “tuffo nel passato”, preannunciando molteplici iniziative culturali per la riqualificazione della zona, mentre il Sindaco Daniele Natalia ha ringraziato entusiasta il prof. Viti per aver consentito agli anagnini, con l’apertura della Casa, di riscoprire di una dimora storica mai conosciuta a fondo e quasi dimenticata.


TI POTREBBERO INTERESSARE

"L'edificazione della Cattedrale di Anagni": il 22 agosto prossimo all'ombra delle absidi della Cattedrale di Santa Maria Annunziata va in scena lo spettacolo della regista anagnina Velia Viti
Che succede quando le parole di un autore si fondono con la musica? E tutto diventa racconto, magia, commozione, ricordo, respiro di un’epoca? Ce lo hanno spiegato ieri, lunedì 20 agosto ad Anagni, presso la splendida cornice della Sala della Ragione, i protagonisti di “ Acqua de torrente”, spettacolo tratto dalle poesie di Antonio Viti, e portato in scena, con la regia di Velia Viti ed Andrea Di Palma, da Andrea Di Palma, Giovanni Monoscalco, Donatella Santigli, Alessandro Viti, e Marco Sartucci.
L'archeologo anagnino Guglielmo Viti presenta i suoi libri "Casa Barnekow, tribuna di un alchimista" e "I misteri di Anagni 2": l'appuntamento è per sabato 16 giugno prossimo alle ore 18 al palazzo di Bonifacio VIII
"Signor Barnekow e Signora": nella splendida cornice di Casa Barnekow la pièce diretta dalla brava Velia Viti, regista anagnina; appuntamento mercoledì 24 luglio
Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: alla sala della Ragione del palazzo comunale è di scena il recital “L’altro sesso” di Velia Viti, interpretato dall’attrice Annamaria Iacopini