Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"My own reflection": on-line su Youtube il primo singolo del giovanissimo artista anagnino Simone Costa, in arte Simock

18 maggio 2019

E' on-line da qualche giorno il primo singolo del giovanissimo artista anagnino Simone Costa, in arte Simock, realizzato in collaborazione con il filmmaker Fralma, anche lui anagnino. "My own reflection", questo il titolo del singolo, è stato prodotto in collaborazione con un un noto artista romano: xDiemondx. "Produco musica elettronica da parecchi anni e questo è il mio primo vero e proprio progetto da solista - spiega Simone ad anagnia.com - per quanto riguarda i processi di registrazione in sé del brano sono stati curati dal producer internazionale Becko. Invece la realizzazione della strumentale e del testo è stata curata a 360 gradi da me. Il video è stato realizzato dal filmmaker anagnino Fralma e hanno visto come comparse nel video Micol Barletta e Luca Vetrone da "Uomini e Donne".


"My own reflection"



"My own reflection": on-line su Youtube il primo singolo del giovanissimo artista anagnino Simone Costa, in arte Simock

TI POTREBBERO INTERESSARE

Un concerto che ha dato i brividi, quello che ha chiuso il cartellone degli spettacoli live dell’arena di Sabaudia, la rassegna di teatro e musica che ha visto arrivare a Sabaudia artisti del calibro di Enrico Brignano, Max Tortora, Nicola Piovani, Stefano Bollani e, martedì sera, Camillo Savone. Il suo concerto, intitolato “Il mio piano libero”, ha conquistato l’anima di un pubblico foltissimo che ha seguito rapito il percorso della sua “musica inaudita” che, partita da medley di ever green rivisitati è arrivata a brani totalmente originali dedicati al mare, alle onde, al lago, ai baci e alla complicità tra esseri umani che, tramite un concerto, ne è uscita rafforzata. Alla fine tre bis, tra cui Puccini, il grande repertorio della canzone napoletana e una suadente interpretazione di Estate di Bruno Martino davvero inedita. Anzi inaudita.
Rock, reggae, ska e la migliore tradizione dei grandi classici di musica italiana: i Ventreska 2.0 in concerto al Tiffany Pub di Anagni
Una entusiasmante serata di fine estate, con il pubblico delle grandi occasioni, al di sopra delle più rosee attese: i Faber Live prima e l'Ensemble Antonio Amato dopo hanno dato spettacolo - nel vero senso della parola - nei due rispettivi concerti che si sono tenuti sabato scorso dal palco piazza Cavour in occasione della manifestazione "Anagni buongusto" organizzata con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura del comune di Anagni.
Anche i Gemini, rock-band targata Anagni, partecipa quest'anno al Valmontone Live Contest, il contest musicale per artisti emergenti e di talento; il concorso ha come scopo la ricerca sul territorio nazionale di nuovi talenti nel campo della musica di qualità, sia complessi musicali che solisti, da presentare e promuovere al pubblico e agli addetti ai lavori del panorama della discografia italiana.
Tab- no? Vi aspettiamo tutti per un brindisi di passaggio", dicono i musicisti anagnini Mauro, Paolo, Silvio, Enzo T. e Enzo R. rivolgendosi agli amici di Anagnia.com. Tra l'altro, se non bastasse, stasera - alla villa Comunale di Frosinone - ci saranno anche stand gastronomici, pista di pattinaggio sul ghiaccio, stage live e DjSet.