Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Inaugurata a Torino la mostra “Leonardo Forever”; tra le opere esposte anche "Il volo degli amanti" del prof. Giovanni Stella di Anagni

30 gennaio 2019

Si è inaugurata con successo la mostra “Leonardo Forever”. In apertura del Secondo Anno Europeo del Patrimonio culturale e in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Leonardiano che celebra i 500 anni dalla scomparsa del Genio di Vinci, Il Museo MIIT di Torino, Italia Arte e Galleria Folco diretti da Guido Folco curano e organizzano il primo evento del 2019 ispirato all’artista, dedicando una grande mostra alla “Genialità” nell’arte moderna e contemporanea, con l’esposizione di capolavori di grandi Maestri internazionali del ‘900, tra cui Modigliani, Mirò, Dufy, Toulouse-Lautrec, Soffiantino, Schifano, Griffa, De Chirico, Ruggeri, Carena, Galvano, Colombotto Rosso, Guttuso, Paulucci, Tabusso, e di maestri contemporanei attentamente selezionati dai curatori del Museo MIIT.
Ad affiancare la mostra anche la performance collettiva “Monna Lisa Performance - Costellazione Leonardo”, in cui gli artisti che partecipano all’esposizione si confrontano in diretta, durante il vernissage o durante i giorni della mostra, con il capolavoro leonardiano, realizzando interventi pittorici e materici su una grande tela messa a disposizione dal Museo MIIT al cui centro è riprodotta, nelle dimensioni reali, “La Gioconda”. L’opera, al termine della mostra, sarà esposta periodicamente nelle sale del Museo MIIT durante l’anno di celebrazioni per il 500° anniversario di Leonardo.
Il quotidiano torinese “Cronaca Qui” ha realizzato un ampio servizio sull’esposizione e in settimana sarà pronto il bel catalogo che riporterà tutti i lavori in esposizione, compresi quelli dei grandi maestri tra Otto e Novecento. Tra le opere esposte anche quella del prof. Giovanni Stella intitolata "Il volo degli amanti".


TI POTREBBERO INTERESSARE

"Pictura ut pictura. Pittori russi della Russian Art Academy di Firenze", mostra all-Immagine di piazza Martiri di Nassiriya a Fiuggi Fonte
Alle ore 17.30, nella Sala Mescite delle Terme Bonifacio si è inaugurata la mostra antologica di Mariano Pieroni, curata da Giovanni Stella, nella sua veste di Direttore Artistico dello spazio in questione. La mostra documenta in modo esemplare la vicenda artistica di Mariano Pieroni, a partire dagli anni 60 del secolo scorso. Dell’artista lombardo di Solbiate Arno(VA), definito dal curatore “artista totale”, dalla prodigiosa manualità, mirabilmente indipendente rispetto alle mode imposte dal mercato e grande artista nei vari comparti delle arti visive: pittura, scultura, ceramica-porcellana Limoges.
Anche "Il volo degli amanti" dell'apprezzato artista anagnino Giovanni Stella alla mostra "Leonardo da Vinci forever e Monna Lisa performance" che si inaugurerà nei prossimi giorni a Torini
Dal 23 dicembre all'Hernica Saxa è aperta al pubblico la mostra di pittura e di scultura di artisti locali. Proseguendo nella tradizione delle "mostre di Natale", per iniziativa del solerte e validissimo presidente dell'Hernica Saxa dott. Luciano Maio, coadiuvato dall'artista e organizzatore Carlo Tarda, anche il 2016 ha visto la sua bella edizione.
Sabato 14 maggio, alle ore 17.30, nella sala mescite delle terme Bonifacio VIII si inaugura la mostra di Angelo Zuena, curata da Giovanni Stella. Angelo Zuena è un pittore solitario di Itri, dove vive e lavora con accanimento, senza concedere nulla alle sirene del mercato che, per sua natura, tende a omologare il lavoro degli artisti.