Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Frosinone, i Bersaglieri in sfilata e in mostra

24 gennaio 2019

La IX rassegna di arte visiva contemporanea curata da Alfio Borghese, patrocinata dal Comune di Frosinone (assessorato alla cultura, coordinato da Valentina Sementilli), si è aperta lo scorso venerdì alla Villa comunale con la mostra dedicata ai Bersaglieri. E la fanfara del corpo sarà eccezionalmente presente nel capoluogo, sabato 26, alle 16 (partenza dal Parco Matusa e arrivo alla Villa), proprio nell’ambito della manifestazione d’arte, organizzata dall'amministrazione Ottaviani, patrocinata da Regione Lazio e Provincia di Frosinone, che si estenderà, con i diversi appuntamenti, lungo tutto l’arco dell’anno.
“Con la mostra sui Bersaglieri – ha dichiarato l’assessore alla cultura Valentina Sementilli – inauguriamo il calendario di appuntamenti per il 2019, con la villa comunale e la casa della cultura in veste di principali location. Il programma della manifestazione, anche quest’anno, sarà ricchissimo, e rispecchierà
stili ed esperienze diverse, con artisti provenienti dal nostro territorio e non solo. L’arte e la cultura, se patrimonio condiviso, costituiscono elementi di identità, di coesione sociale e aggregazione, che vanno coltivati e promossi con ogni mezzo, soprattutto tra i giovani: anche la rassegna di arte visiva, ad
ingresso totalmente gratuito, si muove in questa direzione, permettendo al più vasto pubblico, senza distinzioni anagrafiche, di fruire di un’offerta composita, in grado di suscitare emozioni e riflessioni”.
 
“La rassegna è diventata un punto di riferimento importante, senza considerare, inoltre, che ci troviamo in un’area di grande interesse, con gli eventi che saranno ospitati nella Casa della Cultura, quale il centro storico della città – ha dichiarato l’assessore Rossella Testa - Il cuore di Frosinone, grazie alle tante manifestazioni organizzate dall’amministrazione Ottaviani, è diventato infatti meta privilegiata degli amanti del teatro, della musica e dell’arte”.


TI POTREBBERO INTERESSARE

Questo pomeriggio alle ore 18, nella villa Comunale di Frosinone, verrà inaugurata la mostra antologica del compianto artista anagnino Antonio Menenti che si inserisce nell-Arte visiva contemporanea", curata da Alfio Borghese
La Provincia di Frosinone è tornata ad ospitare e sostenere la "Biennale d'Arte Visiva Contemporanea", ideata e presieduta dal maestro Alfio Borghese, che vede la partecipazione di artisti provenienti da tutt'Italia e dall'estero. La Biennale, giunta alla terza edizione, si tiene in tre location di tutta eccezione: la Villa Comunale del Capoluogo, la Sala della Ragione di Anagni, ed appunto Palazzo Iacobucci sede dell’Amministrazione Provinciale.
Questa mattina il sindaco Fausto Bassetta ha portato il saluto dell'amministrazione comunale all'iinaugurazione della Biennale d'Arte che si terrà fino al 30 aprile nella Sala della Ragione. "E' un orgoglio per noi - ha detto il sindaco - ospitare una mostra di artisti ciociari, nazionali e internazionali nella storica Sala della Ragione. Auguriamo a tutti i partecipanti e agli organizzatori che l'evento abbia il successo che merita dato l'importante obiettivo della manifestazione che è quello di promuovere e valorizzare importanti opere di arte contemporanea". La Biennale propone opere di pittura, scultura, arte fotografica, video arte e arte virtuale ed è patrocinata da Comune di Anagni, Provincia di Frosinone e Città di Frosinone. Previsti allestimenti anche alla Villa Comunale di Frosinone e nella Sala Esposizioni della Provincia. Il direttore artistico è Alfio Borghese. Presenti all'inaugurazione il critico d'arte americano Peter Frank e l'attrice Adriana Russo, figlia di uno degli espositori. Ad Anagni la mostra resterà aperta tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Presentata la VII rassegna di arte visiva contemporanea alla Villa comunale. Ne hanno illustrato il programma l’assessore alla cultura, Gianpiero Fabrizi, il direttore artistico, Alfio Borghese, e diversi artisti che esporranno nelle sale della Villa. La manifestazione, organizzata dall'amministrazione Ottaviani, patrocinata da Regione Lazio e Provincia di Frosinone,
Paliano. “Nophoto”: una mostra fotografica del tutto inusuale